sospetto hcc

Partecipa al sondaggio
mio padre eta 74 anni malato di epatite c con cirrosi oerato di hcc (04/2013) nel primo segmento si sottopone a risonanze ogni 3 mesi? questo e il responso dell ultima rm
RM addome superiore (senza e con contrasto)

RM del addome superiore eseguito senza e dopo somministrazione e.v. di m.d.c. paramagnetico epatospecifico (Primovist) con sequenze pesate in T1, in T2 ed in diffusione, in esiti di intervento di termoablazione VLC di HCC nel I segmento epatico.
accertamento del 05/09/2014.

L'indagine mostra fegato ridotto di volume, con margini bozzuti ed irregolari. Attualmente si apprezza formazione rotondeggiante, sfumatamente iperintensa in T1 "out phase", nel Vlls, di circa 9 mm, che assume rapido e spiccato enhancement in fase arteriosa, senza significativo wash-out nelle fasi tardive ed epatospecifica. Sostanzialmente invariata l'area ovalare di alterato segnale nel I segmento epatico, esito del trattamento di termoablazione.

Minimo incremento della falda fluida periepatica, raccolta prevalentemente in sede sottodiaframmatica.

Non si apprezzano lesioni focali a carico degli altri organi splacnici, fatta eccezione per microcisti renali bilaterali e per cisti centimetrica della coda pancreatica. Invariata la cisti lobulata e settata di 11 mm di diametro massimo a carico del corpo pancreatico. Splenomegalia (diametro bipolare di 140 mm).

Presenza di circoli collaterali perirenali e perisplenici, invariati. Ginecomastia bilaterale.

CONCLUSIONI: il reperto epatico nel Vlls appare riferibile in prima ipotesi a nuova localizzazione di HCC e necessita di valutazione specialistica.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------
sono andato nel centro dove era stato operato di hcc in precedenza ,e mi e stato detto detto di ripetere la risonanza fra 3 mesi (dicembre) perche non e ancora chiaro di che cosa perche non presenta ancora le caratteristiche di un hcc per via dell ( senza significativo wash-out nelle fasi tardive ed epatospecifica)
e mi e stato detto che per centrare l hcc deve essere un pochino piu grande deggli attuali 09 millimetri
mio padre e io siamo rimasti un po delusi perche pensavamo che intervenissero con una certa celerita ,mio padre a paura che cresca troppo e poi non si riesca ad intervenire (ovviamente ce fiducia nel dottore visto che di qusti casi ne a vede molti)
ultima cosa a mio padre e una 15 di giorni che a le gambe gonfie con delle sorte di echimosi ,o capillari rotti; in passato a avuto le gambie gonfie(un po meno di adesso) ma dopo qualche giorno tornavono normali ) , e un segno dell'ipertensione portale che aumenta ?
cordiali saluti
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 41
Per quanto concerne la diagnosi tenderei a concordare con il referto radiologico.
Online non è purtroppo possibile opinare su quanto riferitole dal centro cui fa riferimento.
L'HCC in genere è asintomatico, mentre il quadro sintomatologiche fa riferimento all'epatopatia di base.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva - Ospedale "Mater Dei" - Bari
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
Utente
Utente
grazie per la risposta

cordiali saluti
Disturbo bipolare

Il disturbo bipolare è una patologia che si manifesta in più fasi: depressiva, maniacale o mista. Scopriamo i sintomi, la diagnosi e le possibili terapie.

Leggi tutto