Utente cancellato
Buonasera. Fra 3 giorni dovrei effettuare una colonscopia.Dico dovrei perche da qualche giorno ho di nuovo una emorroide prolassata e dolorantissima. e dura.ora si sta leggermente sgonfiando, mi brucia ancora ma fa meno male. tuttavia non sono al meglio.sto evitando anche di sforzarmi quando vado in bagno e sto seduta appena pochi minuti per evitare che mi faccia male ancora di più. ma per la colonscopia dovrò bere 4 litri di selg esse e presumo ne deriveranno una ventina se non di più di scariche.gradirei un consiglio sincero.per la preparazione le emorroidi si ognfieranno ancora di piu compormettendo definitvamente l'esame? non voglio provare ancora più dolore nel fare la colonscopia e se necessario la rimanderò.grazie a chi vorrà rispondermi

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La diarrea a seguito la preparazione intestinale potrebbe irritare ulteriormente le emorroidi. Forse é bene rinviare l'esame (parlandone con il suo medico).

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
59370

dal 2014
GRazie per la risposta.credo che oggi pomeriggio chiamerò e rinvierò l'esame.le vorrei però porre due domande...io dovrei effettuare la preparazione con il selg esse,ieri ne ho assaggiate due dita per capire cosa mi aspettava,e ho notato che subito mi è venuto un lieve bruciore allo stomaco e anche piccoli problemi alla deglutizione..poi prendo il bugiardino e leggo che va usato con cautela nei pazienti con esofagite..io soffro di esofagite e ernia iatale, è possibile che possa farmi male?anche perchè io trovo spesso difficolta in generale con i liquidi che mi rimangono sempre sullo stomaco,non vorrei che bere 4 litri mi creasse dei problemi seri all'esofago.per quanto riguarda la seconda domanda..tra sett e ottobre sto soffrendo di queste emorroidi doloranti che quando prolassano mi fanno un gran male...il fatto è che da due mesi io defeco in maniera normale paradossalmente quasi sempre solo quando queste emorroidi sono prolassate..mi spiego meglio: asette,bre ho sentito di avere delle emorroidi interne e ho cominciato ad avere feci piu sottili e un po' meno cilincriche..poi quando queste prolassano io defeco in maniera normale...è capitato già a settembre e anche ora..cioe da 4/5 giorni io sto defecando in maniera assolutamente normale...senza grandi sforzi le feci sono non più appiattite ma di grosso calibro e cilindriche... mi è capitatata la stessa cosa a settembre..appena fiorisciva questa emorroide io defecavo piùomeno normale..cosa che faticavo a fare appena paradossalmente l'emorroide scompariva dalla mia vista?è possibile che sia davvero cosi?cioè che quando rientra questa emorroide mi crea un piccolo ostacolo al passaggio delle feci che percio appaiono poi di minore calibro e un po' meno cilindriche e più appiattite?forse il mio problema è piu di competenza proctologica che non gastroenterologica..dovrei forse prima effettuare una visita proctologica con anoscopia e poi pensare a una colonscopia?e inoltre le voltevo chiedere per la anoscopia poi non ci sono li stessi problemi avendo le emorroidi?so che va effettuato cmq un clistere prima di fare l'anoscopia

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Qual'é l'indicazione alla Colonscopia ?

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
59370

dal 2014
il motivo della colonscopia sono vari disturbi addominali con lieve diarrea che però si risolve sempre grazie all'alimentazione. tuttavia a marzo in occasione di forte diarrea in seguito a alimentazione squilibrata un campione di sangue occulto e risultato positivo.la diarrea e passatapoco dopo grazie al normix e a una corretta alimentazione.ora ritorna solo sporadicamente quandomangio cose dolci.ho ripetuto altre 5volte l esame di sangue occulto ed e risultato sempre negativo.per il mio medico era semplicemente un po'di irritazione rettale/anale dovuta alla diarrea di quei giorni ..infatti il campione che ho portato era completamete liquido e venivo da un mesetto di feci molli e per 5gironi liquide.il dottore bolla tutto questo come colon irritabile. solo che da settembre però in concomitanza con queste emorroidi che entrano e escono ho spessissimo feci piccole e sottili.negliu ultimi 5gionri in concomitanza con questo forte gonfiore alle emorroidi esterno le feci erano normalissime di grosso calibro e cilindriche paradossalmente.ora l emorroide si sta sgonfiando (anche se ce l'ho ancora esterna) e oggi le feci erano di nuovo piu piccole..non so cosa pensare.ho un po' paura di un tumore al retto. il gastroenterologo in realtà dice che vuoel farmel afare la colonscopia solo per farmi stare tranquilla visto che mi vede preoccupata e che penso sempre al peggio.lei pensa che il mio problema sia più legato a patologie anali?per quanto riguarda il selg esse puo fare male visto che ho lesogìfagite? ho vletto nel bugiardino che e da usare con cautela inpazienti con l esofagite ene ho bevuto due dita e gia mi sentivo un bruciore allo stomaco...grazie sempre della sua cortesia Ps soffro anche di ferritina bassissima da 7 8 anni eho un po' di timore anche per questo...cmq per esempio ora sono a dieta (intendo dire poche cose pasticciate) da 12giorni e da 10 gironi non ho piu crampi addominali ne feci molli..

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Farei prima una visita proctologica e il polietilenglicole lo può assumere tranquillamente.....



Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
59370

dal 2014
Grazie dottore. avevo chiamato oggi pomeriggio in ospedale per disdire.il mio meidco ha detto che ormai è inutile disdire perchè non riescono a inserire nessuno e di pensarci fino a domani perché altrimenti poi ci sono posti liberi da gennaio.mi ha ovviamente detto come ha fatto lei che le emorroidi potrebbero infiammarsi un pò di piu prendendo il selg ma che cercherà se decido di andare di farmi sentire meno dolore possibile.io vorrei farla solo per togliermi un pensiero.il problema al di là delle emorroidi è proprio questa preparazione.non ho tanta paura della colonscopia in sè,ma sento di non riuscire a bere 4litri sia per la diarrea che ne conseguirà ( e la paura quindi di sentire dolore alle emorroidi), sia perchè non tollero troppi liquidi. cosa poitrebbero essere queste feci sottili? potrebbero essere provocate dalle emorroidi? oppure cos'altro?dottore, ma detto tra noi cosa è peggio? gastroscopia o colonscopia?così. giiusto per farsi un'idea :) grazie ancora

[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non é possibile definire la causa della forma delle feci e c'è differenza fra gastroscopia e Colonscopia, esami del tutto diversi e non confrontabili. Tenga conto che tali accertamenti vengono eseguiti (o dovrebbero essere eseguiti) in sedazione....



Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
59370

dal 2014
Dottore, mi scusi se le rispondo solo ora ma non avevo visto la sua risposta. in che senso, mi scusi, non è possibile definire le cause della forma delle feci? ho letto un po' dappertutto che cio' potrebbe essere determinato da un tumore del grosso intestino... io ho un senso di ingombro rettale nelle ultime settimane e anche di defecaione incompleta oltre alle feci sottili. poi dopo 12 gironi di asssenza di diarrea l altro ieri dopo che il giorno prima avevo pasticciato un po mangiando dei fritti e un dolce, di nuovo feci molli,ieri invece erano formate ma dinuovo sottili, oggi di nuovo mollicce..in pratica ho defecato normale circolare di grosso calibro solo quando la mia emorroide era gonfia e dolente e prolassata!.intanto mercoledi ho la visita dal proctologo, mi farà un'anoscopia e mi ha detto che se necessario farà contestualmente una rettoscopia ( o rettosigmoidoscopia non ho capito bene).ma le volevo chiedere due cose per favore: il medico mi ha detto che basta che vado in bagno la mattina del giorno della visita ( la visita è alle 17), non m i prescritto nessun clistere nè digiuno nè restrizione dietetica. io ho un po' insistito ( qualora non avessi lo stimolo di andare in bagno) e lui mi ha detto di fare al massimo la sera prima dell'esame un mini clistere di 100ml... ma per fare la rettoscopia non è necessario farne per forza piu di uno per liberare tutto?non è necesario digiunare? il medico mi ha detto che non devo fare assolutamente nulla neanche il clistere! poi le volevo chiedere è corretto fare la rettoscopia in un ambulatorio o è necessario farla in ospedale per motivi di sicurezza?scusi ma sono un po' confusa

[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non vedo tumore nei suoi sintomi, che possono anche essere da colon irritabile. La rettoscopia la può eseguire anche in ambulatorio ed il clistere non é indispensabile.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
59370

dal 2014
Dottore, la ringrazio e buona domenica. io ho sempre paura del tumore soprattutto per il protrarsi dei sintomi.è dalla fine di gennaio che a fasi alterne soffro di feci molli e crampi etc...feb marzo si, aprile maggio no, giugno si, luglio no, agosto poco,.poi a marzo dopo una diarrea di 5 giorni ( liquida) avevo un campione di sangue occulto positivo. l ho ripetuto 5 votle successivamente ed era sempre negativo ma io cmq sono spaventata da quel campione ma il medico mi ha detto che potrebbe anche essere stata l'irritazione rettale della diarrea ad avere provocato quel campione di snague occulto positivo. però dal 1settembre e ormai sono due mesi e mezzo ho spesso feci molli e soprattuo feci sottili...anche se sono formate sono quasi sempre sottili, 2 3 volte erano sottili e lunghe, le altre volte sottili e sempre corte e un po' schiacciate ai lati.in media su 30giorni ho più o meno 20 defecazioni sottili e 10 normali piu o meno...ne consegue che ho sempre defecazioni insoddisfacenti e nelle 2 3 ultime settimane sento questo senso di ingombro rettale..la settiaman scorsa ho avuto 5 defecazioni normali solo quando le emorroidi sono prolassate.le emorroidi interne potrebbero ingombrare in parte l'ano e quando fuoriescono riesco a defecare in maniera normale e viceversa no? grazie sempre e buona domenica ps inoltre stamattina appen sveglia ho emesso alcune flatulenze e ho notato tracce di feci intorno all ano..non ne posso più,èuna cosa penosa..ogni giorno c'è un nuovo sintomo e questo mi fa stare ancora piu male

[#11] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Attenda con tranquillità la rettoscopia..


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
59370

dal 2014
Dottore, domani pomeriggio ho la rettoscopia, ma vorrei un consiglio. sto piangendo da ore perchè ho paura che mi venga trovato qcsa di brutto..come le dicevo ho defecato bene e circolare ed i grosso calibro solo con le emorroidi prolassat..ieri e l'altro ieri di nuvo una defcazione un po piu abbondante e meno sottile, oggi di nuovo scarsa e sottile come 4 5 dita,pezzi corti e uno solo lungo e sottile, ho troppa paura che domani il medico mi dica che ho un tumore.ho sempre questa sensazine di defcazione incompleta, o meglio la ho solo quando defeco sottile e scarso! vorrei chiederle una cosa sul clistere.il colonproctolgoo miha detto che posso anche non farlo ma io ne acquistati due (sorbiclis), e vorrei farne uno stasera tardi e uno domani 3ore prima...ma non è che poi mi verrà una diarrea talmente forte da impedirmi di uscire di casa?io soffro di colon irritabile, e cmq ho feci spesso molli e non vorrei stare peggio..anche perche dal medico dovrei andare in metro, posso anche prendere un taxi non c'è problema ma non voglio avere imbarazzi col tassista.poi siccome sono totalmente impedita anche con le lavande vaginali, il clistere non è che uscirà tutto fuori prima ancora id farlo enrare come mi capita con le lavande?mi può dare qualche consiglio in merito?ho paura che non si veda nulla a causa del ristagno di feci!ma ho anche paura che mi venga una diarrea troppo forte che impedisca l'esame.c'è un 'alternativa la clistere magari non troppo aggressiva?mi risponda la prego,perche non so come fare Ps ho letto da un suo consulto che avere un responso di sangue occulto negativo non puo essere legato a emorroidi o sangue che non proviene dal colon..a se guito di forte diarrea a marzo scorso praticai un sangue occulto e risulto positivo, il mio medico lo imputo alla diarrea e all'irritazione rettale. infatti passata la diarrea l hoeffettuato 5volte ed era sempre negativo, ma poi dopo mesi compaiono anche queste feci sottili..io credo di avere un tumore...perche senno perch era positivo questp campione di angue occulto? poi le feci sottili che persistono da 2mesi e mezzo...io leggo solo CANCRO..quando scrivo feci sottli esce scritto sempre e solo cancro intestinale ..sono spaventata a morte..ho perso 3 4 chili mi vedo male e sto sempre male

[#13] dopo  
59370

dal 2014
dottore mi puo rispondere la prego? ho effettuato 2ore fa il primo clistere,l'altro lo dovrei fare domani a ora di pranzo ( la visita proctologica e alle 17e30 e forse mi verra praticata anche rettoscopia).ho trattenuto il liquido del clistre 10 15 minuti ma come effetto ho defecat solo 5 6 palline minuscole di feci formate .. e un po' di acqua sporca..oltre all'acuqa del clistere..ora mi sento gonfia a distanza di due ore..e mi fa un po male la pancia ma non ho piu nessuna voglia di defcare. è normlae che il clistere faccia evacuare cosi poco solo qualche pallina piiccola di feci?o non ha fatto effetto?è possibile che sia il tumore che ostruisca tutto anche il passaggio delle feci col clistere e che per è questo che faccio da 2mesi e mezzo feci sottili? premetto che oggi avevo gia defcato alle ore 16...ora ho dei crampi e non mi passano..domani devo ripeterlo il clistere..cosa fare per far si che faccia effetto? la prego mi risponda..non posso perdere anche l'appuntamento dal colon proctolgoo domani..non voglio arrivare li e non riuscire a fare la visita o la rettoscopia solo perche sono piena di feci..mi risponda la prego

[#14] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non si preoccupi la visita sarà eseguita ugualmente anche se non preparata....


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
59370

dal 2014
Gentile dottore, ieri pomeriggio ho effettuato la visita colon proctologica. il medico ha effettuato contestualmente rettoscopia. le invio il referto:
All'ispezione presenza di noduli emorroidari esterni. quello a ore 3 mostra esiti di trombosi pregressa. Esplorazione: agevole, poco dolorosa, non c'è sangue, tono sfinteriale normale.
Rettosigmoidoscopia: progressione fino a 20cm. la mucosa è rosea, ben distensibile,assente sangue o muco. assenti lesioni. moduli emorroidari di II grado.esiti di trombosi a ore 3. mi ha detto che il motivo delle mie feci sottili sono solo le emorroidi. idem per il senso di imgombro rettale e defecazione incompleta.e che le feci molli che ho ( non sempre in ogni caso) è solo colon irritabile. mi ha detto che non crede assolutamente sia necessaria una colonscopia visti i sintomi. mi ha dato una terapia: daflon 4 compresse per 15gg, poi 2compresse per 1mese. pentacol gel per 1mese 1votla al dì la sera, clarema crema al mattino per 15/20gg, debridat 1 acompressa ai pasti principali per 2mesi. continuare con la dieta per il colon irritabile e prendere periodicamente i fermenti lattici prescrittimi dal collega gastroenterologo 2mesi fa. ma se le emorroidi sono esterne perche creano questo ostacolo e creano queste feci piu sottili e poi oltretutto anche scarse? il medico ha detto che è assolutamente certo sia quello il problema e che l'ano è ingombro. ecco perchè quando è fuoriscita l'emorroide completamente 10gionri fa per 5giorni ho defecato normale. inoltre mi ha detto che ho il colon molto tortuoso. ho provato un dolore atroce ieri nel fare la rettoscopia. dolore al retto fortissimo...oggi di nuovoo feci sottili e scarsissime solo 1pezzetto minuscolo e un bruciore dopo la defecazione. le emorroidi ovviamente sono piu doloranti vista la rettoscopia.che ne pensa?grazie ancora

[#16] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Bene. Concordo ovviamente con il proctologo e mi auguro che adesso i timori siano finiti.

Auguroni


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#17] dopo  
59370

dal 2014
dottore, purtroppo i miei timori non sono fniti perche io continuo a defecare 20gr di feci ogni ogniorno.... da 3 giorno defco solo 20gr di feci... le scrivo 20gr per farle capire che è come se non defecassi...non solo sono feci sottili ma sono pressochè inesistenti... le emorrodi capisco che possono rendere le feci sottili ma com'è possibile che siano cosi scarse? ieri ho mangiato a pranzo 100gr di pasta, un secondo. a cena 200 gr di fagiolini 3 fette di pane e del pesce... in piu una banana e dei biscotti al mattino latte... i miei pranzi sono questi ...abbondanti..com'è possibile poi non defecare nulla? dottore, le garantisco che non è una situazione normale.. una persona sana non defeca cosi... cosa può determinare tutto questo? la prego di mettersi una mano sul cuore e di darmi un aiuto che non riesco a trovare in nessuno..io sono certa che qcsa che non vada ci sia. pensavo al retto. ok al retto non è. ma allora perche cosi scarse le feci? io defecavo 2 votle al giorno facendo moltissime feci.. proporzionato ovviamente a quello che mangiavo. la prego di aiutarmi.mi dia un consiglio.sto impazzendo..e piu non defeco piu mi sento gonfia.non si puo neanche chiamare stitichezza perche quello che emetto non e duro, anzi sono feci molto molto morbide..mi dia una mano..sono stata seduta un bel po' sul gabinetto e da 3 giorni mi fuoriescono solo due pezzetti sottili come un mignolino e basta.cosa posso fare per cambiare questa situazione? lei capisce cosa intendo dire? se fossero solo le emorroidi non dovrebbero essere feci sottili ma abbondnati? io mangio mangio e non defeco quasi nulla..