x

x

Ernia iatale, mrge ed esito egds

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Gentili Dottori,
a completare gli esami di controllo di quest'anno, ho eseguito oggi una EGDS di controllo rispetto a quella fatta 5 anni fa.

Nel 2010 l'esito era: Gastrite cronica lieve - Polipo iperplasiogeno del fondo gastrico - esofagite da reflusso di grado lieve

Faccio due volte l'anno una cura con IPP che poi assumo al bisogno

Il referto di oggi :
Esofago regolare per calibro e mucosa di rivestimento. Linea "Z" zigrinata posta a 37 cm: due-tre sfrangiature (studiate con NBI e con desufflazioni) verso l'alto per circa 5-7 mm vengono biopsiate (per escludere epitelio colonnare anche se l'aspetto sembra più compatibile con mucosa gastrica cardiale).
Giunzione esofago gastrica in sede; in retrovisione ernia iatale (pilastri a 44cm)
Stomaco regolare con plicatura normale, pareti distensibili e mucosa rosea: si esegue mappaggio bioptico secondo Sydney per valutazione istologica e per ricerca infezione da HP
Piloro pervio, facilmente superabile dallo strumento endoscopico
Buldo duodenale regolare, rivestito da mucosa rosea
Seconda porzione duodenale come di norma

Conclusioni: ernia iatale; biopsie a livello paracardiale (dubbio limitate sfrangiature di epitelio colonnare in valutazione istologica) Mappatura gastrica. Esame istologico in corso.
***

Ciò premesso, il medico endoscopista mi ha detto che secondo lui non è un aggravamento rispetto alla precedente diagnosi di MRGE ma devo discuterne con il mio gastroenterologo avuti gli esiti di biopsia

Condivido certamente: tuttavia permettetemi di ricorrere a voi per un primo parere di base sul referto odierno. Si tratta di aggravamento? l'ernia iatale è qualcosa in più di una semplice MRGE, o sbaglio?
e nel caso di epitelio colonnare?

Vi ringrazio per l'aiuto che mi potrete dare, ho un po' di agitazione

[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,4k 632 347
No, puo' star tranquillo. Attenda solo l' esito delle biopsie ma senza preoccuparsi. Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dr. Favara,
mi permetta di chiederLe però un qualcosa di più, riferndomi alle mie domande:

- ernia iatale. Anche leggendo qui su Medicitalia, mi pare non sia un semplice MRGE. Che precauzioni devo adottare? io già utilizzo gli IPP.

- epitelio colonnare: non riesco a capire cosa significhi

Spero che Lei od i Suoi colleghi possiate dedicarmi alcuni minuti su tali temi. GRAZIE.
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,4k 632 347
Ernia iatale e reflusso sono due cose diverse. La terapia con IPP è efficace.
E' una definizione istologica.
Prego.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dottore,

mi permetto di riportare qui l'esito istologico pervenutomi oggi

1. Biopsie endoscopiche antro gastrico 2 prelievi
ESITO: gastrite cronica non atrofica lieve, inattiva, della mucosa gastrica antrale. coesiste iperplasia foveolare

2. Biopsie endoscopiche antro gastrico 1 prelievo angulus
ESISTO:gastrite cronica non atrofica lieve, inattiva, della mucosa gastrica transizionale

3. Biopsie endoscopiche corpo gastrico 2 prelievi
ESITO Mucosa gastrica del corpo con congestione del chorion. negativa la ricerca di microorganismi tipo HP

4. Biopsie endoscopiche esofago (distale) 3 prelievi (EB?)
ESITO Mucosa esofago gastrica (3 frustoli) e mucosa di tipo gastrico cardiale (1 frustolo) con flogosi cronica del chorion

Stadiazione OLGA: Stadio 0

Suggerimento: Gastrite lieve non atrofica (Olga 0) HP negativa che non richiede controlli endoscopici futuri in assenza di elementi clinici di allarme

***

Questo l'esito. Ora, posto che il suggerimento finale mi tranquillizza, chiedo:

A) durante l'esame il medico sospettava epitellio colonnare. Il punto 4. effettivamente dice che trattasi di mucosa esofago gastrica... ma non so se questo conferma o meno il rischio di un Barrett.

B) io con gli IPP (assunti al bisogno) mi trovo comunque bene per arginare i sintomi. Dalla precedente EGDS mi hanno sempre parlato di MRGE ... qui pare "solo" gastrite.
Comunque con gli IPP mi trovo bene: posso continuare con quelli in attesa del consulto con lo specialistA?

grazie e saluti

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio