x

x

Ernia iatale, ansia, paura, strati di sangue sulle feci, stress, dolori

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Buonasera Dottori, sono un ragazzo di quasi 30 anni e ultimamente sono molto preoccupato. Premetto che soffro di ansia/panico da ormai 7 anni. I sintomi li conosciamo tutti... affanno, tachicardia, formicolio alle mani, paura di perdere il controllo, paura di morire ecc ecc. Per l'ansia ho fatto uso di ansiolin gocce prescritte dal neurologo in vari periodi. Addirittura ci sono stati momenti che non ne ho avuto il bisogno anche per un anno e altri periodi in cui le prendevo tutti i giorni, dipende tutto dalle circostanze della vita. Per quanto riguarda i problemi allo stomaco soffro di ernia iatale, mi è stata diagnosticata nel 2012 con gastroscopia. La curo assumendo lucen compresse, inizialmente 40mg e poi 20mg su prescrizione del gastroenterologo. Ultimamente, non so se sia dovuto al fatto che sono ansioso, all'età che avanza o all'ernia iatale, ho trovato anche oggi strati di sangue sulle feci e sono davvero molto preoccupato, ovviamente l'ansia sale e i problemi si raddoppiano. Ho dolori addominali e lo stomaco gonfio, insomma paura che ci possa essere qualcosa di molto preoccupante, grave. Ultimamente non riesco a dormire bene di notte, mi sveglio spesso e a volte non riesco più a riprendere sonno. Non sono mai stato così ansioso come in questo periodo, a lavoro sto attraversando un periodo stressante, in amore per fortuna va tutto bene, almeno in quello. Quando mi viene la tachicardia o dolori addominali/intercostali lato cuore ho sempre paura che ho un problema cardiaco o addirittura che mi stia venendo un infarto. Insomma tante cose messe insieme che mi stanno portando a non affrontare bene la vita, proprio adesso che sto progettando il matrimonio. Fino a poco fa ci convivevo bene con questi problemi, ma adesso la cosa sta degenerando e sembra che non riesco a uscirne, penso sempre negativo, penso agli episodi di sangue sulle feci, all'ansia, a tutto che gira male... ho mia madre malata da due anni affetta da grave patologia... non so forse è anche un accumulo di cose... spero di uscirne e godermi un pò la vita come prima... adesso non riesco, sono spaventato e pauroso, così non posso crearmi un futuro o una famiglia... Bhé questo è tutto quello che avevo dentro da dire a Voi specialisti. Spero di ricevere a presto un Vostro riscontro e consigli per cercare di affrontare al meglio la vita. Grazie in anticipo. Saluti
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,3k 2,2k 88
Certo che non é facile affrontare il problema con tutti i sintomi (ansiogeni) riportati. Sangue nelle feci ? Ne é certo ? Ad ogni modo nessuna relazione con l'ernia iatale .

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore grazie per la celere risposta. E si sicuramente sono tanti sintomi. Si Dottore ci sono degli strati di sangue sulle feci e sulla carta igienica. Questo episodio non era mai capitato nella mia vita ma nell ultimo mese bene 4 volte, macchie di sangue, il colore delle feci è normale, sono preoccupato
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,3k 2,2k 88
Non mi preoccuperei. Credo si possa trattare di emorroidi, ma serve una visita proctologica.



[#4]
dopo
Utente
Utente
Va bene Dottore grazie le farò sapere
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,3k 2,2k 88
Bene. A risentirci.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto