Attivo dal 2013 al 2016
Salve gentili dottori in attesa della visita gastroentereologica vorrei esporre anche a voi il mio problema per avere un parere in più....dal 6 aprile ho un dolore nella fossa iliaca destra molto in basso....sono andata dal mio medico curante che mi ha fatto fare le analisi del sangue della VES e l'emocromo con formula leucocitaria per un eventuale appendice acuta o cronica ma tutto è nella norma...così ho fatto un eco all'addome per verificare lo stato di salute dell'appendice e degli altri organi...tutto è ok non ci sono segni ne diretti ne indiretti di infiammazione appendicolare nemmeno i linfonodi sono gonfi....e l'utero e le ovaie sono in ottimo stato di salute nonostante io in passato abbia sofferto di cisti ovariche funzionali....dopo sono andata da un chirurgo a suo parere non si tratta di appendicite secondo lui soffro di colite spastica il mio colon è gonfio e piano d'aria....l'unica cosa che mi ha detto di andare in vacanza....per sicurezza sono andata anche dal ginecologo ma anche lui mo ha confermato che è tutto ok.....io non so più cosa fare ho sempre dolore in basso a destra ma sono state escluse le cisti ovariche e l'appendice....quindi non capisco da cosa possa essere provocato il dolore....potrebbe davvero trattarsi di colon irritabile??ho provato il debridat,lo spasmomen,fermenti e qualche farmaco contro il gonfiore intestinale ma non ho trovato giovamento....il mio intestino è regolare vado in bagno puntualmente ogni mattina ma le mie feci sono molli e non ben formate...mercoledì vado dal gastroenterologo ma passare da una mano di un medico all'altra mi sta snervando avendo già un carattere ansioso di mio....capisco in pieno il limite di un consulto on line ma secondo quello che ci ho detto cosa ne pensate voi?veramente ho il colon irritabile??grazie mille

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Penserei realmente al colon irritabile con meteorismo. Da escludere comunque eventuali intolleranze (lattosio, glutine) o una ipersensibilità al glutine che possono accentuare il disturbo di distensione viscerale.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2013 al 2016
La ringrazio per la sua velocissima risposta...ma possibile non trovare benefici con nessun farmaco?qualche problema con il lattosio cel'ho sicuramente...appena bevo il latte per esempio devo correre in bagno...ho provato anche le tisane della coligas fast ma niente sono disperata....quindi il colon irritabile può venire anche a destra non solo a sinistra?sinceramente ho paura che possa trattarsi di qualcosa di molto grave....cosa mi consiglia di fare in attesa della visita di mercoledì?
Saluti

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il colon irritabile interessa tutto il colon. Utili prodotti a base di simeticone e controllare l'alimentazione:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1858-pancia-gonfia-colon-irritabile-la-dieta-fodmap-puo-essere-una-soluzione.html

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2013 al 2016
grazie il suo link è stato molto utile....effettivamente mi rispecchio in alcune cose ad esempio la mattina appena sveglia il mio dolore è relativo a volte quasi non lo sento poi appena inizio a muovermi o a camminare subito peggiora....mercoledì andrò a fare la visita....nel fratempo provo ad eliminare un pò di alimenti dalla mia dieta sperando che migliori qualcosa e continuerò ad assumere il milycon....speriamo che passi in fretta è un disturbo insopportabile!!! :-(

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. Auguroni.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Attivo dal 2013 al 2016
grazie mille la terrò informato

[#7] dopo  
Attivo dal 2013 al 2016
Mi permetta ancora una domanda....siccome la paura di avere una grave malattia al colon mo sta angosciando secondo lei è possibile sviluppare un torre del colon alla mia età (ho 24 anni) che io sappia non ci sono precedenti in famiglia....ma sopratutto il chiurugo e tutti i vati medici che mi hanno visitata si sarebbero accorti di qualcosa?dall'eco addominale si sarebbe notata qualche anomalia?

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente. I medici si sarebbero accorti e non vi è razionale, per sintomi ed età, pensare al tumore.


Si goda una buona domenica.

Saluti


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Attivo dal 2013 al 2016
Grazie mille....sicuramente il mio carattere fifone e ansioso non migliora le cose...
Buona domenica anche a lei
Grazie per i suoi consulti la terrò aggiornato :-)

[#10] dopo  
Attivo dal 2013 al 2016
Salve ,
Eccomi nuovamente oggi sono stata dal gastroenterologo sono riuscita ad anticipare la visita di mercoledì questo ê quanto riporta il referto:
Addome trattabile non dolente ne dolorabile,peristalsi valida,normo timpanismo enterocolico.
Conclusione dolore addominale in assenza di segni e sintomi di allarme.....praticamente secondo loro non ho niente....a questo punto sono passata sotto le mani di tutti i medici possibili...ginecologi,chirurghi,ecografisti e gastroenterologo....adesso non so proprio che fare....se avessi avuto un cancro qualcuno immagino se ne sarebbe accorto tra tutti questi medici....forse è il caso di lasciar perdere tutto e andare veramente in vacanza....che mi consiglia di fare arrivata a questo punto??

[#11] dopo  
Attivo dal 2013 al 2016
Proprio nessun consiglio?

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non pensi assolutamente al cancro e la vacanza può essere una buona opzione.


Auguroni.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Attivo dal 2013 al 2016
La ringrazio oggi ho ritirato anche l'eaame della ricerca del sangue occulto nelle feci...ma anche quello è negativo....a questo punto credo di avere davvero bisogno di un po di vacanze...
Grazie mille
Saluti

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Condivido. Buona vacanza ........

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it