Utente
Buongiorno, vorrei chiedere un consulto in quanto le visite mediche effettuate finora ancora non mi hanno tranquillizzata. Tutto è iniziato con della forte stitichezza, dopo aver cominciato un cilo di Debridat assegnato dal mio medico curante per far regolarizzare l'intestino tutto torna normale ma con il tempo 20-30 giorni dopo si cominciarono ad associare alle feci normali anche delle scariche molto molto liquide di colore marroncino chiaro. Pensando fosse dovuto alle compresse ho lasciato passare dei giorni prima di rivolgermi al medico, così le scariche sono aumentate fino ad arrivare a 5 volte al giorno. Le scariche sono più frequenti prima di riuscirmi a liberare delle feci normali, dopo di chè si presentano 1 o 2 scariche al massimo prima di andare a dormire, e così ogni giorno...
Da quando ho queste scariche mi sento molto limitata e siccome si presentano liquide alcune volte ho provato il disagio di farmela addosso pensando fosse aria perchè assieme a queste feci liquidissime espello molta aria.
Dopo un mese di agonia sono riuscita a fare un ecografia completa e il medico ha trovato gli organi tutti sani e nella norma, dicendomi che per lui si tratta di un colon facilmente irritabile. Mi ha assegnato del Biointol da prendere per un mese e l'alimentazione eliminando pane bianco, verdure cotte, legumi, latticini, cioccolata, fritture, latte..e frutta lontano dai pasti. I primi dieci giorni pare fosse successo un miracolo io ero tornata regolare e anche le feci. Ma poi qualcosa è successo...sono 5 giorni che quelle maledette feci liquide sono tornate!!!!
Permetto di dire che queste feci si sono ripresentate con l'arrivo delle mestruazioni e non so se centra qualcosa, e poi ricordo di aver mangiato del pomodoro a insalata il giorno prima che mi si ripresentassero queste scariche. Ringrazio i medici che mi risponderanno, cosa posso fare?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe realmente trattarsi di colon irritabile, ma considerando la frequenza delle evacuazioni chiederei un consulto gastronterologico per escludere eventuali intolleranze o altre condizioni .


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Cosa intende con altre condizioni? Comunque la visita specialistica è stata effettuata proprio con un gastroenterologo. Comunque certe volte mi meraviglio perchè queste feci sono veramente tanto liquide cioè si disperdono nell'acqua..e difatti poi quando veramente ho bisogno di espellere vado normalmente

Grazie

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Oltre alle intolleranze ci potrebbe essere la sensibilità al glutine (non celiachia.), per esempio.




Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Potrei provare ad eliminare per qualche giorno pasta pane tutte le cose fatte con le farine

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente .....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Ho comprato dei prodotti dietetici privi di glutine per provare. Volevo chiederle un altra cosa, ieri ho richiesto un parere da un medico che non era mio...e senza che io gli spiegassi tutta la situazione si è allarmato dicendomi si potesse trattare di una colite ulcerosa o di altre malattie gravi e quindi di effettuare urgentemente una colonscopia. Inutile dire che sono tornata a casa turbata dai suoi discorsi molto allarmanti, ma io penso...se si fosse trattato di una cosa del genere la terapia assegnata dal gastroenterologo in quei giorni non avrebbe funzionato..vero? Inoltre io ho una perdita di peso notevole pesavo 47.500 kg ed ora 42...mi chiedo sarà data dall'alimentazione priva di dolci...formaggi grassi...pasta con ricchi condimenti?..il gastroenterologo che mi ha fatto l'ecografia e visitato l'intestino si sarebbe accorto fosse qualcos'altro? Grazie dottore

[#7] dopo  
Utente
Dottore un altra cosa io ho un gatto in casa che comunque frequenta l'ambiente esterno, il gatto comunque è vaccinato ecc, ma io lo bacio frequentemente. Si può sospettare qualcosa anche con questo? Non so come un batterio sul pelo che è riuscito ad entrare nell'organismo? Il gatto ce l'ho da 8 mesi all'incirca. Finora mi è passato di mente dirlo alla mia dottoressa. Cosa ne pensa ? Può collegarsi? Grazie

[#8] dopo  
Utente
Vi prego qualcuno mi risponda...sono molto preoccupata per me stessa...è possibile io abbia qualche patologia grave? Non capisco più niente e non ce la faccio ad andare avanti così..

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessuna rettocolite ulcerosa, nessuna malattia trasmessa dal gatto, nessuna grave malattia. Segua i suggerimenti del suo gastroenterologo.



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Cari dottori..alla fine ho fatto una colon e la diagnosi è stata proprio una colite ulcerosa. È stato difficile accettare questo problema e sono ancora in una fase di metabolizzazione..Ora sto meglio, sono al primo mese di cure con Pentasa compresse e clismi, finalmente non ho più diarrea e ne sangue. Esco e non penso a nulla, mangio ordinato evitando troppe verdure, cibi fritti e latticini. I medici dicono che ora dipende solo da me, che se lasciassi da parte lo stress e l'ansia il problema potrebbe ripresentarsi dopo molto tempo. La cosa che viene da pensare è che poteva andarmi peggio e per questo cerco di non dare peso a questa malattia. Comunque volevo chiedervi un consiglio senza aprire un altro post, sono tre giorni che mi è uscita una morroide, forse per i clismi che hanno creato stress all'interno dell'ano? Comunque il problema principale è che questa morroide esce quando le pare, mi alzo e dopo 5 min che sto alzata o cammino o faccio altro esce, se mi metto sdraiata rientra spontaneamente, la morroide non perde sangue, non fa male, ma da fastidio comunque mentre cammino. Ora ho iniziato ad applicare la crema antrolin. Il mio medico non mi ha dato altro forse per la colite. Dice che ci vorrà tempo ma rientrerà, sono speranziosa. Secondo voi devo stare piu a riposo in questo caso, visto che esce quando sto alzata, oppure muovermi lo stesso? Cos'altro posso fare? Grazie

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non si crei problemi per una piccola emorroide. La pomata va bene e conduca una vita normale.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Grazie per la risposta dottore, ovviamente..lo farò! :)

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene e auguroni.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it