x

x

Bruciore stomaco e gola

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Gentili Dottori, vi ringrazio anticipatamente per il tempo che mi dedicherete per capire cosa fare con un problema che mi stà impedendo di vivere tranquillamente.
Ho 31 anni tutto e iniziato il mese scorso, il 30 maggio 2015, mi sono svegliata con un mal d'orecchio e tappato, soffrendo di sinusite avevo avuto un po di raffreddore qualche giorno prima. Mi reco da un otorino in ospedale e mi dice che si tratta di otite catarrale. Mi prescrive: Veclam 250mg 2 volte al giorno, Deltacortene 25mg 2 volte al giorno, e uno spray Rino air 5 tre volte al giorno.
Inizio la cura il giorno stesso prendendo il veclam a ora di pranzo, e il deltacortene subito dopo, il pomeriggio sono partita per il ponte del primo maggio con amici ed ho iniziato ad avvertire mal di stomaco che nel giro di 1 ora passa. La sera riprendo le medicine e vado a dormire. Il giorno seguente dopo colazione prendo l'antibiotico e dopo pranzo il cortisone, alle 16 piu o meno di nuovo mal di stomaco come il giorno prima. Il giorno dopo il sabato non riuscivo.neanche a respirare dal dolore, ritorno a casa e scopro che queste medicine non erano antinfiammatori ma antibiotico e cortisone. Continuo la cura che mi era stata data 6 giorni di veclam e 8 giorni di deltacortene ma con il maloox e lo zantac, i dolori allo stomaco c'erano sempre, mi ero gonfiata, avevo la faccia come un pallone e le gambe gonfie, ho iniziato ad avvertire bruciore alla bocca e alla lingua sono andata in farmacia e mi hanno dato il Mycostatin e fermenti lattici Yogermina100 il farmacista pensava fosse una candida dovuta al mix antibiotico e cortisone. Prendo queste cose ma la situazione non cambia anzi peggiora il bruciore lo sentivo a che alla gola. Finisco il trattamento dell otorino ma i fastidi peggiorano con mal di gola fino al naso e fastidi allo stomaco. Vado dall'otorino che non c'era e la dottoressa guardandomi mi dice che ero infiammata e non pote a darmi nulla, mi da solo Il Mucosyte fluid e mi dice di ripassare. Dopo j a settimana ho avvertito bruciori di stomaco dalla gola fino alla pancia con fitte alla schiena. Vado da un gastrointdrologo che senza visitarmi mi da il Pantorc 40mg per 10 giorni. Oggi e l'ultimo giorno di pantorc e io stó sempre peggio. Mi sento come se avessi tutto in fiamme dalla pancia fin sopra alle narici. La settimana scorsa mi sono recata da un altro gastrointerologo ma non c 'era e l'infermiere mi disse di ripassare e che comunque il medico e molto pignolo e non mi avrebbe fatto la gastroscopia, di continuare il pantorc e i fermenti lattici. Oggi io ho bruciore naso gola stomaco, no dolore ma bruciore costante che si irradia anche al costato, e sotto l'ombelico, si è attenuato con un po di pasta in bianco per poi ritornare. Cosa devo fare? A chi devo rivolgermi? Non ho mai sofferto di stomaco. E come se dalla mia bocca uscisse dell'aria bollente. Ho fatto anche analisi del sangue ed e tutto ok.
Grazie mille se mi aiutate a capire stò vivendo un inferno da un mese.
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,4k 632 347
Sembrerebbe trattarsi di reflusso, mal controllato dalla terapia.
Io farei una gastroscopia.
Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
I sintomi sono da reflusso e la terapia antisecretiva è appropriata. Deve continuare e potrebbe aggiungere qualche antiacido.


Cordialmente.




Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per avermi risposto e chiarito i miei dubbi.
Ho preso anche gaviscon o maloox in questi giorni ma non sono serviti a nulla.
Mi sono dimenticata di dire che sempre dopo la terapia sono diventata quasi intollerante ai profumi, nel senso sentire profumi forti oppure odore forte di detersivi mi accentua ancora di più il bruciore, cosa che non succede con gli odori del cibo o odori molto leggeri.
Sono sempre stata un soggetto sano e questa cosa mi ha davvero scombussolata.


Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio