Utente
Salve staff di Medicitalia,
volevo avere una prima opinione su ciò che mi sta capitando.

E' appurato che io mi trovi in uno stato ansioso (visita neruologica a breve) e sicuramente ciò ha portato ad una serie di somatizzazioni a livello fisico. Da circa una decina di giorni soffro continuamente di fastidio di stomaco, non è propriamente nausea nè tantomeno vomito, ma un fastidio, a livello della bocca dello stomaco, che è blando durante l'intera giornata ed aumenta subito dopo i pasti per tutta la durata della digestione.
Da due giorni a questa parte, inoltre, sto notando che la parte sinistra dello stomaco (per intenderci subito sotto la parte sinistra del torace) è abbastanza più grande della parte destra, e al tatto sembra sicuramente dura, rendendo difficoltoso anche un'inspirazione profonda. A questo fenomeno si sono aggiunti fenomeni di eruttazione e singhiozzo che non sono frequenti, ma che sicuramente prima erano molto meno frequenti di ora.
Il tutto potrebbe essere affiancabile alla semplice situazione di stress, o potrebbe esserci qualche patologia a carico dell'apparato digerente?
Ringrazio enormemente chiunque si adoperi per cercare di formulare un'ipotesi.

Buona giornata!

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nessuna patologia, ma solo stress ed aerofagia. Utili prodotti a base di simeticone dopo i pasti.

Cordialmente


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
L'ansia ha la sua influenza su quanto le sta capitando.
Verosimilmente un meccanismo di aerofagia ha accentuato sintomi addebitabili la reflusso.

Ne parli con il suo specialista.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#3] dopo  
Utente
Ringrazio entrambi per la risposta. Mi ha allarmato la durezza al tatto, che in genere non è tipica dell'aria in quanto tale.

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Solo una distensione viscerale da gas intestinale.


Cordialità


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente
Salve, scusate ancora il disturbo.
Volevo aggiungere che dopo ogni pranzo(in quanto più abbondante della cena) mi arriva il giramento di testa e la sonnolenza subito dopo, per una mezz'oretta.
Prima ovviamente non mi capitava.
La causa di ció dove potrebbe risiedere?

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Transitori problemi digestivi....



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it