x

x

Numerosi miceti nelle feci

Salve,
da diversi mesi ormai, spesso mi trovo a fare analisi del sangue e risulta che gli eosinofili siano più alti delle norma e in costante aumento. L'ultimo esame fatto ad Aprile 2015, ad esempio, ha i seguenti risultati:
Eosinofili 0,59 x10^3/uL (riferimento 0,00-0,45 x10^3/uL ), EOS % 8 (riferimento 0-6%).
Tutti gli altri valori dell'emocromo sono nella norma.

Il mio medico curante su mia insistenza ad approfondire la causa (come consigliatomi da altri medici che hanno visti i risultati) mi ha fatto eseguire esame delle feci per ricerca parassiti (3 campioni in 3 giorni) e IGE Tot.
Gli esiti dell'IGE tot non sono ancora pronti, ma quelli delle feci si:
Assenza protozoi patogeni e loro cisti
Assenza elminti e loro uova
***Microscopicamente numerosi miceti.

Premesso che ho sempre congestione nasale e devo andare avanti a forza di spray nasali nonostante abbia fatto 2 anni fa intervento chirurgico per ipertrofia ai turbinati, che ho sempre tantissimo gas intestinale e spessissimo ho diarrea o feci molli con molto muco, crampi addominali, che la mia dermatite seborroica al viso negli ultimi mesi è peggiorata e le creme che mi ha prescritto il dermatologo non eliminano più il problema se non per 1-2 giorni con conseguenti ricadute, mi è capitato di avere vertigini e sbandamenti negli ultimi mesi, spesso stanchezza e irrequietezza.

Secondo il vostro parere, e in attesa di consultare il mio medico appena avrò i risultati anche delle IGE totali, vorrei porvi le seguenti domande a cui spero risponderete:
1) Cosa potrebbe significare la presenza di numerosi miceti nelle feci? Potrebbe esserci un collegamento ai sintomi suesposti?
2) I valori alti degli Eosinofili potrebbero essere causati da questi miceti intestinali elevati?
3) Serviranno altri accertamenti per capire la motivazione dei numerosi miceti? E se si che tipo di accertamenti?

Grazie mille in anticipo, cordiali saluti.
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Ritengo che lei abbia bisogno di uno studio specialistico immunoallergologico che potrebbe spiegare i riscontri da lei segnalati.

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore.
In realtà ho omesso una cosa nel primo messaggio, non so se rilevante: negli esami degli ultimi mesi è risultato sempre anche l' MCH con valore 32 pg (valore massimo di riferimento 30 pg).
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Tale dato non è rilevante e non muta il mio consiglio.