Utente
Buonasera, sono un ragazzo di 20 e da tempo soffro di sintomi atipici del reflusso: tosse laringite, male di gola, raucedine, scolo retronasale.... Soprattutto nei cambi di stagione. Ho provato la cura con gli ipp ma ho dovuto smettere a causa di effetti indesiderati così ho fatto degli esami per diagnosticare con certezza il problema dato che in passato credevano fossi asmatico o avessi una semplice sinusite. GASTROSCOPIA: solo cardias beante. Così la mia dottoressa mi disse di rassegnarmi e di seguire la cura con gli ipp. Intanto con la dieta sono riuscito a migliorare i sintomi ma sono rimasti comunque molto fastidiosi. Non essendo ancora del tutto convinto avendo problemi solamente di giorno anche se in posizione eretta e non di notte, ho notato che i fastidi aumentavano con le frequenti eruttazioni che mi accompagnano durante tutta la giornata così prima di iniziare con gli ipp che mi davano dei problemi ho convinto la gastroenterologa a farmi fare una ph mano impedenziometria. PH IMPEDENZIOMETRIA: l' esame evidenzia un'esposizione acida patologica a livello distale. Non evidenza di reflussi non acidi persistenti. Conclusioni quadro ph impedenziometria o esofageo delle 24 ore compatibile con reflusso patologico di grado lieve. Dato accessorio : ripetuto belchingnel corso dell'indagine correlati a reflusso di brevissima durata (intolleranza alla sonda?, disturbo funzionale?) PS: durante l esame ho assunto moltissimi alimenti che dovrebbero essere evitati in caso di reflusso (caffè, the, cioccolato, pomodoro). I belching non sono dovuti alla sonda ma li ho tutti i giorni da quando mi alzo alla mattina. MANOMETRIA AD ALTA DEFINIZIONE: sfintere esofageo inferiore di aumentato tono basale 29 mm hg) è incompleto rilassamento postdeglutitivo(oro 23 MM.hg) sfintere esofageo superiore di aumentato tono basale e con normale rilassamento post deglutivo. Apprezzabile il passaggio dalla muscolatura striata a liscia a circa 32,1 dalle narici. Le onde post deglutito e risultano normalmente trasmesse in senso orale nel 50% dei casi con ridotta ampiezza e durata dei picchi nel restante 50%. Conclusioni quadro manometri o compatibile con ostruzione funzionale dell' efflusso della giunzione gastrosi faceva in peristalsi inefficace. L associazione delle alterazioni descritte rende possibile l evoluzione nel tempo in alterazione motoria di tipo acalasia o. Giudizio clinico controllo manometri o tra un anno. Sono molto confuso e preoccupato... Prima mi hanno detto che il cardias era beante e adesso mi ritrovo una pressione superiore alla media... Comunque le mie domande sono : 1) i belching da cosa possono essere dovuti? Ho notato che il disturbo varia anche a seconda della alimentazione e sembrano essere la causa dei disturbi dato che i reflussi sono prevalentemente misti con presenza di gas 2) la causa dei disturbo all esofago può essere solo l acalasia? 3) devo fare altri esami? 4)cosa devo fare per questa laringite posteriore che ho da 6 mesi?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi di una condizione intermedia fra le due condizioni patologiche. Eseguirei una radiografia con mezzo di contrasto dell'esofago per valutare lo svuotamento e il diametro del viscere. Tale indagine completerà l'iter diagnostico.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta e provvederò di conseguenza.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. Mi aggiorni eventualmente ....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Certamente, comunque non per abusare del suo tempo ma vorrei chiederle se le eruttazioni potrebbero essere causate da un ristagno di cibo nell esofago. Inoltre cosa potrei fare per la mia "discreta"laringite posteriore (diagnosticata da un otorino) che per adesso è il sintomo più fastidioso?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Le eruttazioni sono date da gas di provenienza gastrica e per la laringite da reflusso può assumere degli IPP + antiacidi..

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Va bene, grazie mille per tutto dottore

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, l'esito dell'esame è il seguente: RX TRANSITO FARINGOESOFAGEO CON VIDEOREGISTRAZIONE
RX TUBO DIGERENTE PRIME VIE (ESOFAGO, STOMACO,DUODENO) Esame eseguito mediante somministrazione di bolo liquido e semisolido e con acquisizione di 15 immagini al sec..
Nella norma sia la fase orale che faringea della deglutizione.
Regolare la funzionalità dello sfintere esofageo superiore e dell'epiglottide. Conservata la contrattilità della muscolatura faringea.
Non segni di aspriazione di mdc nelle vie aeree.
Si segnala unicamente piccola membrana incompleta sul versante anteriore dell'ipofaringe.
Regolare passaggio del bolo a livello esofago-gastrico. Non segni di acalasia.

Può spiegarmi cos'è la "piccola membrana " ?
Inoltre ho in programma un'altra gastroscopia con biopsia per eosinofili anche se ho principalmente sintomi atipici...... Lei cosa ne pensa?
La ringrazio per l'eventuale risposta.

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Serve una rivalutazione gastroscopica anche per definire la membrana esofagea.....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno, ieri ho fatto la seconda gastroscopia: tutto normale tranne beanza cardiale non complicata. L'esito delle biopsie arriverà entro 10 giorni tuttavia dopo l esame ho iniziato ad avvertire dei dolori quando deglutisco in un punto dell esofago. Potrebbe essere il punto in cui è stata fatta la biopsia o mi devo preoccupare? Il dolore si irradia anche nella schiena... La ringrazio per l eventuale risposta.

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Semplice reazione transitoria alla gastroscopia (pensi sia già passata).


Cordialmente


Felice Cosentino - Milano
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, i dolori sono passati in pochi giorni e oggi mi è arrivato l esito delle biopsie:
1) mucosa esofagea con iperemia ed acantosi
Non si repertano granulociti eosinofili
2) gastrite cronica dell antro attiva
Si segnala la presenza di microorganismi tipo helicobacter.

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nulla di rilevante ......


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
Grazie della risposta dottore.
A questo punto non rimane che trattare il reflusso e tenere sotto controllo la discinesia dell esofago con successive manometrie giusto? In caso contrario cosa mi suggerisce di fare?
La ringrazio per l eventuale risposta

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Tratterei il reflusso, mentre non serve ripetere la manometria.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
Va bene grazie di tutto dottore

[#17] dopo  
Utente
Buongiorno dottore mi dispiace disturbarla ancora ma ho ancora bisogno di un consulto.....
Sono andato dal gastroenterologo che mi segue e mi ha prescritto mepral 20 per 2 mesi e levopraid 15 gocce prima dei pasti. Purtroppo il male di gola non è migliorato molto dopo 3 settimane di cura e inoltre sono ancora preoccupato per la possibile acalasia. Faccio fatica a deglutire i bocconi piccoli mi trovo meglio con quelli più grossi perché ho come l impressione che si blocchino in gola e che le deglutizioni diventino sempre meno efficaci dopo ogni boccone. Il mio dottore ha escluso l acalasia però l esito della manometrie è preoccupante.... Potrebbe essere una fase iniziale in cui rx con il bario risulta ancora negativo? Perché ho letto che è una malattia lenta e progressiva...... La ringrazio per l eventuale risposta...

[#18]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi concentrerei sulla membrana esofagea evidenziata alla prima gastroscopia. Hanno fatto delle foto ?

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#19] dopo  
Utente
Sì in entrambe le gastroscopie e nella seconda anche una biopsia.

[#20]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il problema della deglutizione è legato a tale membrana.

Bisogna che qualche medico la prenda sul serio....


Auguroni


Felice Cosentino - Milano
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#21] dopo  
Utente
Io ho portato tutti gli esami a Milano da un noto gastroenterologo che mi ha detto soltanto di rifare la monometria se la disfagia continua tra circa 8 mesi (adesso 7) . Secondo lei questa membrana potrebbe darci altre informazioni?
La ringrazio per il tempo che mi concede

[#22]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La presenza di tale membrana, se non trattata (con dilatazioni), può dare la sua sintomatologia....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#23] dopo  
Utente
Va bene grazie dottore ne parleró con il dottore che mi segue ma non ho capito di che membrana si tratta

[#24]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
É una membrana all'inizio dell'esofago, rare ma esistono e danno i suoi problemi....

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it