x

x

Malattia da reflusso gastroesofageo

Buongiorno sono un ragazzo di 37 anni, e da circa 1 anno e mezzo che mi è stata riscontarata un MRGE di tipo A per incontinenza cardiale più gastrite antrale.
Ho effettuato cicli di tutti i tipi di pranzolo di qualsiasi quantitta 10,20,40 mg (esomepranzolo, pantopranzolo, omepranzolo, rebapranzolo) ed in tutti i casi ho dovuto sospendere la cura per diarrea, per tale motivo il problema non è stato mai curato bene, vado avanti con faringel, gaviscon. Ho provato anche con la ranitidina ma con basso successo. La domanda è come potrei risolvere il mio problema utitlizzand IPP, perche quando utilizzo i gastroprotettori la differenza si nota.Da premettere che faccio una alimentazione equilibrata
[#1]
dopo
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
Da come descrive ha un'intolleranza agli IPP. Con quale dosaggio ha utilizzato la ranitidina ?


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
150mg, da premette che quando lo assumevo notavo forte stipsi feci caprine tutti giorni.
io soffro anche con il colon ho sempre muco nelle feci non ho diarrea almeno se nn assumo ipp, ho eseguito i seguenti analisi:
2 colonscopie con esito di colite aspecifica, e proctite lieve
test lattosio negativo, test lattulosio con la seguente diagnosi: transito oro cicale non valutabile, la produzione di h2 in tutto il tratto non presenta picchi suggestivi di entrata del pasto standard in cieco.
test celiaci negativo.
allo stato attuale ho sempre muco anche se lieve nelle feci
[#3]
dopo
Utente
Utente
la raniditina per quanto tempo si può assumere, mi diceva il mio medico curante che non può essere assunto per lunghi periodi
[#4]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
Se c'è necessità la ranitidina va assunta anche per lunghi periodi...

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio