x

x

Coliche

Salve sono una ragazza di 23 anni ed ho ipotiroidismo dal 2007 che curo con eutirox 50mg e ad oggi la tiroide si è ristabilita.Dal 2007 ho iniziato ad avere coliche con dolori all'addome inferiore che mi passano solo andando a scaricare.Per i primi anni le coliche non erano così frequenti ma da 2 anni ho iniziato ad averle dopo ogni pasto.Ho fatto una rettoscopia nel 2014 e mi è stata trovata una proctite erosiva per 20cm del retto,ho fatto la cura con asacol 800mg avendo miglioramenti per qualche mese.Finita la cura dopo 3 mesi i dolori addominali sono tornati,ho ripreso asacol ma non ho avuto miglioramenti anzi una sera sono andata al PS con una colica molto forte che non passava nemmeno scaricando.A luglio 2015 una sera ho avuto un attacco di iperventilazione in cui mi si erano irrigiditi i muscoli delle mani e gambe non respiravo mi girava la testa ero fredda e dopo un pò sono andata di dissenteria,pensavo fosse influenza intestinale ma da quella sera ho iniziato ad avere problemi di palpitazioni,nodo in gola,salivazione eccessiva,continuo bisogno di sputare,mancanza di energie,pesantezza,bruciore al petto,tachicardia,per i primi mesi avevo apnea notturna,avevo fascicolazione muscolari,giramenti di testa,vertigini,sensazione di testa vuota,problemi di concentrazione,mancanza d'appetito,ho difficoltà a stare seduta perchè sento vampate di calore nel corpo mi gira la testa ed ho la tachicardia e poi mi viene mal di pancia e solo scaricando e prendendo xanax (prescritto dal medico)sto meglio.Questi sintomi pensavo fossero collegati ad un fatto intestinale così ad agosto 2015 sono andata da un altra GE che mi ha dato la cura con noremifà e lexil ma non c'è stato miglioramento,ho fatto altre analisi tra queste l'analisi della ves e proteina c reattiva erano sballate(la ves era 60)la GE vedendo la ves alta mi ha fatto fare una colon totale dalla quale non è risultato niente quindi mi ha mandata da un reumatologo il quale non ha riscontrato niente se non depressione.Sono andata anche da un neurologo e anch'esso ha detto che era ansia depressione e mi ha dato la cura con elopram ed anche xanax,questa cura la faccio da dicembre ma fino ad ora non ho miglioramenti ho le mie coliche più tutti gli altri sintomi che ho citato sopra che ho dal girono dell' iperventilazione.Il mese scorso ho fatto ancora le analisi della ves e proteina c reattiva e la ves era 30.Ho voluto fare una visita da un altra GE che ha detto che non c'è niente di grave,che soffro solo di colon irritabile e mi ha dato una cura con fermenti lattici e delle fibre che secondo il dottore per i miei problemi non vanno bene quindi quest'ultime non le ho prese.La GE che mi fece fare la colon mi aveva proposto di fare un entero RMN che mi è stata sconsigliata dall ultima GE perchè secondo lei non serviva.Ho fatto analisi per celiachia e intolleranze e sono tutti negativi.Vorrei un consiglio anche da voi medici su cosa potrei fare e su quello che potrei avere.Grazie
[#1]
dopo
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
La componente ansiogena mi sembra rilevante
e la diagnosi di colopatia funzionale, quae è il colon irritabile,
appare fondata.

Segua i consigli del suo specialista.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista Digestivo
www.enterologia.it
www.transnasale.it

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la sua risposta dottore! Quindi secondo lei oltre al colon irritabile non ci potrebbe essere nient'altro a livello intestinale? E il fatto che quando ho rapporti sessuali eccitandomi mi viene mal di pancia e a volte ho coliche c'entra sempre con la sindrome del colon irritabile? Grazie mille ancora
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Con i limiti dell'assenza di visita diretta ... è possibile.

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista Digestivo
www.enterologia.it
www.transnasale.it
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie. Secondo lei ho bisogno di fare qualche altra visita specifica?
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Personalmente ritengo sufficiente il suo specialista.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la sua risposta dottore! Il fatto che quando mi gira la testa, ho la tachicardia e di conseguenza devo andare in bagno a scaricare é un fattore di ansia e tensione o sto così per i problemi d'intestino? La ves alta e proteina c reattiva non dovrebbero indicare la presenza di un'infezione più o meno grave che sia? Grazie ancora
[#7]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
VES e PCR sono dati aspecifici e possono essere legati a cause diverse e non necessariamente flogistiche.
Sta naturalmente al medico che segue il/la paziente
"fare ordine" in ambito clinico.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Un'altra domanda se posso. Quando ho questi momenti con giramenti di testa, tachicardia e urgenza di andare in bagno ho notato che quasi sempre ho 37 di febbre. Da cosa può essere causata? Grazie
[#9]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Si può parlare di febbricola quando si superano i 37,2 gradi.

Cordiali Saluti


Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista Digestivo
www.enterologia.it
www.transnasale.it
[#10]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore! Vorrei dirle anche una cosa che mi é successa proprio ieri! Ero sdraiata a letto e all'improvviso ho sentito una vampata di calore in tutto il corpo e una fitta alla testa come una morsa..é durato qualche secondo e poi é passato però ho continuato ad avere un leggero e strano mal di testa per tutto il giorno! A cosa può essere dovuto secondo lei?