Utente
Buonasera avrei bisogno di un vostro parere....è da tre mesi ormai che alterno feci molli o molto molli e poco formate a feci liquide con una frequenza di una max due volte nell'arco della giornata. La maggior parte dei problemi nascono la mattina presto ove incomincio ad avvertire dei rumori nell'intestino a volte accompagnati da rumori di acqua e spesso associati ad un fastidio a volte cospicuo al basso ventre che mi porta poi a dover andare in bagno abbastanza di fretta e qui il più delle volte le feci risultano o molto molli e poco formate o liquide. Durante la giornata non avverto quasi mai questo stimolo così forte e infatti spesso non vado in bagno soltanto alcune volte in questi tre mesi si è reso necessario dover riandare in bagno, anzi a volte prima di uscire per lavoro durante il pomeriggio vado volontariamente al bagno per cercare di liberarmi e non avere problemi quando sono fuori ma il più delle volte non c'è proprio lo stimolo all'evacuazione. Ho fatto per ben due volte esame del sangue compreso la ves e la pcr e tutte e due le volte è tutto ok, la prima volta circa 40gg fa ho anche calprotectina fecale e pure era tutto oh, le visite all'addome sono risultate sia per il gastroenterologo che per il colonproctologo buone.
1) Mi chiedevo ma quale è secondo voi la diagnosi corretta?
2) Poichè le feci quando non sono liquide sono molto molli e poco formate si potrebbe usare dello psillium per farle compattare così come ho letto in altri post su questo sito?
3)Mi hanno prescritto una colonoscopia ma è utile al mio caso o è esagerata?
Sto seguendo una dieta anche senza glutine da circa due mesi ma nn vedo grandi risultati così come non vedo grandi risultati assumendo il flagyl 250....
Grazie in anticipo a chi vorrà rispondere

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
A distanza e senza visita propenderei per un intestino irritabile.
La terapia corretta la può prescrivere solo chi la può visitare.
Stesso ragionamento per la colonscopia.
Prima di provare con lo psyllium potrebbe provare con dei probiotici per 3 - 4 settimane.
Resto a sua disposizione! Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Dott la ringrazio per la risposta....volevo solo chiederle una cosa...le visite al tatto dell'addome sono risultate sino ad ora sempre buone, le analisi del sangue pure come la calprotectina...tutto ciò contestualmente alla sintomatologia descritta da me e cioè feci molto molli o liquide con una/due volte quotidiane può essere compatibile con la presenza di un tumore o no?...dovendo fare la colonoscopia sono un po' preoccupato.
Grazie

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Una o due evacuazioni giornaliere non sono sintomi di neoplasia.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Dott la ringrazio ancora una volta...ma allora cosa potrei fare secondo lei per compattare queste feci?
Grazie in anticipo

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Intanto può provare con probiotici per 3 -4 settimane.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Dott grazie ancora...ma la causa di queste feci molli e liquide è quindi nell'intestino irritabile o ci potrebbe essere altro?...oramai visto il tempo trascorso (circa 90 gg) sono un po' stanco e sfiduciato.....
Come probiotici potrebbe andar bene vsl#3 che ho già assunto per un mese con qualche leggero miglioramento verso la fine?
Grazie