Utente
Buongiorno,
conscia dei limiti di un consulto online, vi scrivo per avere delle ipotesi.

Da anni soffro saltuariamente di bruciori di stomaco, che utizzando omeoprazolo ecc, passavano.
Da un paio di mesi invece, sto facendo la solita cura con esomeprazolo 40 mg e riopan 80 dopo i pasti, ma il bruciore, ed il dolore toracico e alla schiena alta non passano.
Il medico mi ha detto che se persistevano dovevo fare un gastroscopia.
Venerdì scorso ho avuto un episodio presincopale, mi sono recata in PS, mi hanno fatto ECG, RX torace, esami sangue, dove è stata riscontrata una modica anemia, emoglobina 10,6.
Mi è stato quindi consigliata visti i sintomi una gastroscopia, ed un'ecografia al cuore.
Lunedì ho fatto ECO al cuore, dove mi è stato riscontrato un prolasso della valvola mitralica, senza soffio al cuore, e secondo la cardiologa posso stare tranquilla, mi ha consigliato
poi un holter delle 48 ore.
Sempre lunedì ho fatto la gastroscopia, della quale sono in attesa dell'esito della biopsia. Vi riporto si seguito comunque il referto in mio possesso:

Esofago regolare per aspetto della mucosa, calibro e decorso.
Guinzione squamo-colonnare regolare, posta a 40 cm dalle arcate dentarie, così come la giunzione esofago-gastrica ed i pilastri diaframmatci.
Cardias beante.
Stomaco normconformato contenente modesta quantità di secreto gastrico a digiuno che si aspira. Mucosa rosea senza lesioni e disegno plicale conservato ad eccezione di mucosa con aspetto "ad acciottolato"
nel corpo-fondo (biopsie) e di iperemia a livello dell'angulus gastrico (biopsie). Si segnale inoltre rilevatezza antrale di circa 7 mm, rivestita da mucosa regolare, con ombelicatura centrale,
compatibile con pancreas ectopico.
Piloro regolare e facilmente superabile.
Bulbo duodenale regolare con mucosa rosea senza lesioni, seconda porzione duodenale nella norma.

Conclusioni
Beanza cardiale.
Mucosa con aspetto "ad acciottolato" nel corp-fonfo gastrico.
Iperemia della mucosa dell'angulus gastrico.
Rilevatezza antrale con ombelicatura centrale compatibile con pancreas ectopico.

Ripeto sono conscia del consulto online, e del fatto che devo aspettare esito delle biopsie, ma vorrei sapere se mi posso aspettare brutte sorprese dalla vostra esperienza.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nessuna brutta sorpresa, Solo eventuale patologia infiammatoria...


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto Dottore, per la sua celere e rassicurante risposta.

Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Dottore scusi solo un precisazione, che ieri mi sono dimenticata di sottolineare, ma dalla sua risposta ho intuito comunque che non era necessario dare peso.
Vorrei però sapere, cosa si intende per: "Si segnale inoltre rilevatezza antrale di circa 7 mm, rivestita da mucosa regolare, con ombelicatura centrale, compatibile con pancreas ectopico."?

Grazie ancora.
Buona giornata

[#5] dopo  
Utente
Buongiorno Dottor Cosentino,
mi scusi se la disturbo. Ieri ho ritirato l'istologico della gastroscopia, ed effettivamente è risultata solo una gastrite cronica quiescente della mucosa di tipo antrale.
Grado dell'infiammazione: lieve
Metaplasia intestinale: assente
Atrofia ghiandolare: assente
Helicobacter pylori: assente

Frammenti di mucosa del corpo/fonfo senza salienti alterazioni istopatologiche.
Ho quindi parlato telefonicamente con la dottoressa che mi ha fatto la gastroscopia, la quale mi ha consigliato di andare solo dal curante per continuare la terapia, rassicurandomi che non c'era nulla di importante.
Mi sono recata dal curante, il quale mi ha detto che lui aveva avuto un dubbio sul referto della gastroscopia (non istologico), quando di parlava di pancreas ectopico, però dall'istologico non è uscito nulla, viceversa avrei dovuto fare altre tipologie di esami. Alla fine mi ha consigliato di continuare altri 4 mesi con esomeprazolo 40 mg e ripoan.
Sempre dalla sua esperienza conferma questa terapia?
Ed in ultimo, con un istologico così, posso stare tranquilla anche per: "Si segnale inoltre rilevatezza antrale di circa 7 mm, rivestita da mucosa regolare, con ombelicatura centrale, compatibile con pancreas ectopico."?

La ringrazio e mi scuso ancora per il disturbo.

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Tranquillissima e l'eventuale pancreas ectopico è una patologia benigna che non necessita di trattamento o di controlli. Non ci pensi.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente
La ringrazio moltissimo dottore.
Buona giornata

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno dottor Cosentino,
a causa dell'emoglobina un po' bassa (10.6), riscontratami dalle analisi in pronto soccorso, a distanza di un mese, ho rifatto gli esami aggiungendo i controlli del ferro. Di seguito i dati:

Leucociti (WBC) 5,8
Eritrociti (RBC) 4,5
Emoglobina (HGB) 10,5 *
Ematocrito (HCT) 35,6 *
Volume Medio Eritrociti (MCV) 79
Contenuto Medio Emoglobina (MCH) 23,2 *
Conc. Media Emoglobina (MCHC) 29,5 *
Formula Leucocitaria:
Neutrofili 57,1
Eosinofili 1,9
Basofili 0,3
Linfociti 34,4
Monociti 6,3
Piastrine 306
Sideremia 24 *
Transferrina totale 372
Ferritina 5,10 *

Il mio medico curante, a seguito anche della gastroscopia negativa, effettuata lo scorso mese, sospetta un'anemia sideropenica, mi ha quindi consigliato di fare un ciclo di 40 gg con Ferrograd e poi a distanza di 15 giorni di ripetere le analisi, comprese acido folico e vitamina B12.
Io ho e ho sempre avuto mestruazioni abbastanza lunghe e nei giorni centrali abbondanti, poi non so se anche la gastrite cronica che mi è stata diagnosticata possa contribuire ad un malassorbimento di ferro.
A suo parere questo valore di ferritina, può essere dovuto a questi "disturbi mestruali" e alla gastrite? Fatto controllo ginecologico annuale ad Aprile ed era tutto nella norma.

La ringrazio per la disponibilità e mi scuso per averla disturbata ulteriormente.

Cordiali saluti

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Credo possa essere un problema mestruale.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente
La ringrazio Dottore. Buona giornata

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Buona giornata anche a lei.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente
Buongiorno Dottor Cosentino,
mi scusi se la disturbo ancora una volta.
Vorrei solo un suo ulteriore consulto.
In questo periodo si è risvegliata la mia gastrite, sto prendendo quotidianamente esomeprazolo, e riopan. Ho spesso dolore toracico, e retrosternale, accompagnati da una mancanza di respiro che parte dalla bocca dello stomaco. Per assurdo mi sembrano migliorare a stomaco pieno. Avendo fatto qualche mese i controlli cardiologi ecc, che già le avevo riportato, mi chiedevo se la gastrite può comportare anche quest'ultimo disturbo.
In ultimo mi chiedevo, ad Ottobre quando ho fatto la gastroscopia, ero in cura con l'omeoprazolo. La stessa è risultata negativa anche per l'helycobacter. Può l'omeoprazolo aver prodotto un falso negativo?
La ringrazio molto per la disponibilità.
Cordiali saluti.

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La ricerca dell'helicobacter deve essere fatta almeno con 20-30 giorni di sospensione del farmaco.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente
Grazie Dottore, per la risposta. Quindi conferma la mia ipotesi del falso negativo. Se interrompo l`esomeprazolo, che esame mi consiglia per verificare la presenza dell'elycobacter?
In ultimo come le chiedevo la mancanza di respiro può essere dovuta alla gastrite?
Grazie ancora.
Buona giornata

[#16]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può eseguire l'Urea Breath test o la ricerca dell'hp nelle feci.

Nessun rapporto fra gastrite e respiro.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#17] dopo  
Utente
Grazie mille Dottor Cosentino. Cercherò di sospendere l'esomeprazolo e procederò con l'esame.