Sicuramente dovuta al reflusso

Gentili dottori, sono afflitta ormai da qualche anno da ''pirosi con tosse'' (cosi' ha indicato il gastroenterologo durante un'ultima visita nel 2015. Su indicazione del medico, ho seguito cura con esomeprazolo 40 1/d per tre mesi e Gaviscon la sera. Il medico pero' mi ha anche raccomandato di perdere peso.Io putroppo in questo senso ho fallito (non ho perso nessun KG) e dopo la sospensione dell'esomeprazolo l'acidita' e' tornata...la tosse e' ormai parte della mia vita di tutti i giorni. La notte l'acidita' si sente salire...al mattino quando lavo i denti mi viene questa sensazione di conati anche se non vomito nulla.
Devo rifare una gastroscopia (l'avevo fatta una prima volta ca. 10 anni fa e non aveva evidenziato problematiche particolari a parte helicobapter che poi ho debellato)? Qual'e' la prossima cosa che devo fare per eliminare questo problema? Aggiungo anche che a seguito di visite otorino rilevano sempre iperemia della faringe...sicuramente dovuta al reflusso... mi puo' provocare problemi gravi?

grazie
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.6k 2.3k 74
Si tratta di reflusso gastroe-esofageo che deve essere adeguatamente trattato con gli antisecretivi. La gastroscopia dopo 10 anni può essere utile.

Cordialmente


Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)- Reggio C (Villa Sant'Anna)

Reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto