Feci dure poi molli

Buongiorno
vi scrivo per un problema che mi sta dando un pò d'ansia e fastidio.
Premetto che vado di corpo non tutti i giorni , ma ogi due o tre giorni, ma questo da sempre.
Da un pò di tempo ho problemi durante la defecazione, ossia all'inizio le feci sono molto dure e quasi come palline , dopo un paio di scariche
così, seguono un paio di scariche di feci molto molli, molto maleodoranti che sono anche molto dificili da pulire, e per un pò dopo sempre sensazione che ancora bisogno di andare di corpo ma non è così.
All'inizio non ci facevo caso, ma oramai è diventata cronica questa cosa,
Cosa può essere? Perchè poi si pensa sempre al peggio,
Ho fatto qualche mese fa gastroscopia, risultato Ernia Iatale e presenza helicobacter pylori.
Ad oggi non ho fatto nessuna cura eradicante, Lunedì ritiro Breath test Urea .
Cosa può essere ? helicobacter pylori può provocare questo o è colon irritabile o altrimenti cosa?
Grazie
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,1k 2,1k 87
Sono sintomi da colon irritabile e non vi è rapporto con l'helicobacter. Considerando la sua età (di prevenzione) ha eseguito la ricerca del sangue occulto fecale ?

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la risposta,
Non sapevo di questo esame.
comunque come prevenzione Ho programmata per i primi di ottobre una colonscopia in sedazione.
Cosa mi consiglia fare nel frattempo questo esame che mi dice o aspettare la colon.
Mi viene un pò d'ansia e facilmente poi penso al peggio.
E invece cosa devo fare per il colon irritabile?
Grazie
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,1k 2,1k 87
Attenda la colonscopia e per il colon irritabile deve solo ....
non pensarci.
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio, ovviamente da persona ipocondriaca e ansiosa, avrei preferito una miriade di esami invasivi, molto più semplice che non pensarci.
Grazie per la professionalità e rapidità nelle risposte
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,1k 2,1k 87
La negatività della colonscopia conforterà la diagnosi di colon irritabile.

Auguroni

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa