Utente 453XXX
Buongiorno,
mi sono sottoposta ad una colonscopia alcuni giorni fa e, in attesa dell'esame istologico, mi è stato riscontrata sindrome dell'intestino irritabile e meteorismo. La gastroenterologa mi ha consigliato una dieta ricca di scorie e di liquidi.
Posso avere indicazioni su quali siano gli alimenti più indicati perchè ricchi di scorie?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Frutta
Verdure
Alimenti integrali.
Non ecceda pena un peggioramento.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 453XXX

Dunque qualunque tipo di verdure, frutta e alimenti integrali?
Perchè mi consiglia di non eccedere mentre la mia gastroenterologa mi consiglia una dieta ricca di questi alimenti?
La ringrazio molto!

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) tutti
2) un eccesso di fibre può far peggiorare i sintomi dell'intestino irritabile.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 453XXX

Dunque che tipo di alimentazione mi consiglia di seguire? Grazie ancora!

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Normale alimentazione senza esagerare con le scorie.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 453XXX

C'è qualche alimento particolare da evitare? Credo di essere in una fase acuta perchè ho dolori addominali e forte meteorismo soprattutto dopo i pasti.
Come "cura" prendo ibidì (2 al giorno) e psyllogel (1 al giorno).

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Cibi molto dolci
Cibi molto speziati
Cibi molto grassi
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente 453XXX

anche in fase acuta? Grazie mille

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
soprattutto!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente 453XXX

Grazie!
Glielo chiedevo eprchè pensavo fosse una dieta molto più ristretta...
Grazie ancora per le sue risposte!

[#11] dopo  
Utente 453XXX

Buongiorno,
le chiedo un parere sul risultato della mia colonscopia.
Di cosa si tratta?Posso stare tranquilla?

Le scrivo i sintomi: dolori addominali, stitichezza, a volte senso di spossatezza.

In agosto ho avuto 10 gg di diarrea, con muco (poi passata e non più comparsa). Qualche episodio di febbre (solo una sera sopra i 38) poi anche questa scomparsa.

Ho svolto le analisi delle feci (parassitologico, completo, coprocoltura): negativi.

Rettosigmoidocolonscopia: all'ispezione della regione perianale noduli emorroidari non congesti, non sanguinanti. Introduzione agevole dello strumento. Esame condotto fino all'ultima ansa ileale, biopsie. Discreta toilette intestinale. La mucosa esplorata risulta esente da alterazioni patologiche, si eseguono biopsie random. A livello del canale anale noduli emorroidari interni congesti, non sanguinanti.

CONCLUSIONI: emorroidi di G. II

Si consiglia la seguente terapia:
Psyllogel bustine - 1 al giorno
Ibidì cp - 1 cp dopo i pasti principali
Dieta ricca di liquidi e scorie

REFERTO ISTOPATOLOGICO
1) Biopsia ileo
2) Biopsia colon random
3) Biopsia retto

1) Frammenti di mucosa ileale con architettura conservata, sede di lieve iperemia della lamina propria e con infiltrato flogistico cronico (placche del Peyer) normorappresentato.

2)Frammenti di mucosa colica sede di edema ed iperemia interstiziali. Non si osservano fenomeni infiammatori nè alterazioni del disegno ghiandolare.

3) Frammenti di mucosa colica sede di edema ed iperemia interstiziali. Non si osservano fenomeni infiammatori nè alterazioni del disegno ghiandolare.

Si possono escludere malattie infiammatorie croniche come il morbo di Crohn?
Condivide la cura?
Per le emorroidi sto usando proctoial gel due volte al giorno.
Grazie

[#12]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
ha aperto un nuovo consulto (cosa scorretta!) al quale ho risposto!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#13] dopo  
Utente 453XXX

mi scusi, non sono particolarmente ferrata!
chiedo ancora scusa