x

x

Gonfiore, meteorismo, rumori fortissimi

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Gentilissimi dottori,
volevo parlarvi di un problema che mi affligge praticamente da sempre, ma che negli ultimi anni sembra un po peggiorato: ho spesso dei rumori intestinali, come gonfiori e aria nella pancia, spesso davvero difficile da contenere. A volte i peti sono lunghissimi, non sempre accompagnati da puzza. Inoltre, a seconda di cosa mangio (ad esempio i fiocchi d'avena o le patatine) si sentono dei forti rumori intestinali. So che è normale sentire dei rumori durante la digestione, ma questi sono davvero imbarazzanti.

Devo dire la verità: non sempre ho una dieta perfetta e quindi immagino che questo possa incidere, ma in certi casi il problema sembra presentarsi anche nei periodi in cui sono più "diligente" da questo punto di vista. A volte le feci sono poco formate e abbondanti, a volte durissime. Non riesco a capire di cosa si tratta: ho provato a fare dei test, pensando si trattasse di qualche intolleranza, ma per quanto riguarda i cereali solo alcuni mi peggiorano la situazione (ad esempio la farina integrale o l'avena), mentre per i latticini non sono un grande consumatore, ma mi accorgo che alcuni formaggi possono incidere.

Cosa potrebbe essere? La cosa assurda è che raramente sento dolori veri e propri, ma solamente fastidio legato al gas intestinale: in certi casi sento un certo dolore facendo pressione su alcuni punti della pancia, ad esempio a destra sotto le costole. Questi dolori vanno e vengono, non sono sempre presenti e in certi casi mi danno la sensazione di avere un palloncino sulla pancia.

So che è difficile poter avere una diagnosi a distanza, non pretendo questo, ma mi piacerebbe avere un vostro parere. Ultimamente soffro di una leggera prostatite e ho come l'impressione che la cosa possa essere correlata, dato che analisi di sangue, urine e visita urologica non hanno mostrato niente, ma solamente una leggera perdita di consistenza della ghiandola. Vi ringrazio in anticipo e vi auguro buona giornata!
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,4k 976 12
Probabilmente solo intestino irritabile.
Faccia una visita gastroenterologica per conferma.
Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore,
la ringrazio per la risposta. Ci ho pensato anche io perché anche mia madre soffre di colon irritabile e i sintomi sono spesso identici, anche se nel mio caso il rumore intestinale è molto più forte. Proverò a fare a una vista gastroenterologica allora: dice che mi devo preoccupare poco? Mi scusi, sono un po' preoccupato di questa cosa, anche se capisco che non è possibile avere una certezza basandosi su un messaggio su Internet. Inoltre volevo chiederle se un colon irritabile potrebbe irritare la prostata in qualche modo...
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,4k 976 12
Preoccuparsi no.
Legami con la prostata possono esserci.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie infinite per la disponibilità!

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test