Cattiva digestione, nausea e dolore colon

Partecipa al sondaggio
Da circa un anno e mezzo dolore fianco Sn (possibile colon irritabile), nausea, nodo in gola dopo i pasti, frequenti eruttazioni, flatulenza, dolore toracica, mal di stomaco e di pancia. Queste problematiche persistono nonostante le numerose terapie con omeoprazolo, pantoprazolo, motilex, levobren, e integratori. In alcuni periodi vi è un tale peggioramento che non mi permette di mangiare. Effettuata gastroscopia: esofagite da candida (terapia per candida effettuata), gastrite, ernia iatale da scivolamento, reflusso biliare. Colonscopia negativa. Intolleranze negative. Cosa mi consigliate? Nello specifico per questo dolore al fianco Sn che non sparisce e per i tanti disturbi gastrointestinali
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Presumo si tratti di qualche intolleranza alimentare. Ha considerato l'intolleranza al glutine non celiaca ? :

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1040-celiachia-no-gluten-sensitivity-ipersensibilita-al-glutine.html

Cordialmente
Felice Cosentino - Milano

.

Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)- Reggio C (Villa Sant'Anna)

[#2]
Utente
Utente
Sia dagli esami del sangue che dalle biopsie l'esito è negativo
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Per la Gluten sensitivity (se ha letto l'articolo) non ci sono mezzi diagnostici. Bisogna solo eliminare il glutine e valutare la risposta.....
[#4]
Utente
Utente
Come si dovrebbe procedere? Sospendendo tutti i farmaci e andando ad eliminare solamente il glutine? Per quanto tempo si va ad eliminare il glutine e soprattutto sarà possibile poi reintrodurlo?
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Deve sospendere completamente il glutine per almeno 6 (o 12) mesi e poi reintrodurlo gradualmente in quanto tale intolleranza è reversibile.
[#6]
Utente
Utente
Capisco, ma siccome non è mai stata improntata una terapia specifica per il reflusso a lungo termine non sarebbe il caso di fare un tentativo? Poiché in questi giorni ho sempre un nodo alla gola e eruttazione. Una giusta terapia per il reflusso che farmaci utilizza e per quanto tempo viene somministrata?
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
La terapia per il reflusso (come ciclo) va fatta per. 6-8 settimane.
Allergia alimentare

L'allergia alimentare è una reazione eccessiva e immediata scatenata dal sistema immunitario verso un alimento: come si manifestano e quali sono i cibi responsabili.

Leggi tutto