Utente
La sintomatologia ebbe inizio esattamente ieri nel pomeriggio.Dove ho iniziato ad accusare forte nausea, stanchezza e giramenti di testa.
Decido di andare a riposare nella speranza che passi.Dopo circa 30 minuti mi sveglio al improvviso con forte nausea e gonfiore addominale.Corro in bagno e faccio tutta diarrea acquosa di colore chiaro.Dopo il primo episodio,nella stessa giornata vado circa 10 volte in bagno sempre con diarrea acquosa e forte nausea (sembra di dover vomitare ma non e' mai successo per fortuna)
Nella tarda serata dopo la decima scarica,inizio ad accusare forti dolori alle ossa tanto da non potermi muovere dal letto,febbre e brividi di freddo.
Oltre a questo si aggiunge il fatto che se provo ad alzarmi inizia a girarmi forte la testa e cado a terra.Sono svenuto 2 volte per vari secondi.
Passata la notte,questa mattina la diarrea sembra essersi calmata (ultima scarica 10 ore fa circa) i dolori alle ossa migliorata e la febbre un pochina scesa.
Solo ho un nuovo sintomo che mi sta facendo preoccupare.Praticamente quando vado a urinare,di urina ne esce pochissima e brucia assai.E' anche esso un sintomo associato ad un eventuale gastroenterite o potrebbe essere altro?Premetto che ieri durante tutte quelle scariche di diarrea ho assunto pochissima acqua (3 bicchieri al massimo) per via della forte nausea.
Questa poca urina e il fatto che bruci assai e' data dal assunzione di pochi liquidi?Grazie e buona giornata.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Potrebbe essere un sintomo legato alla disidratazione.
Assuma molti liquidi e molti sali minerali per rimpiazzare le perdite.
Mi sembra opportuno anche farsi visitare dal medico curante.
Resto a sua disposizione.
Cordiali saluti.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio.Per quanto riguarda tutto il resto invece?
Tutte quelle scariche di diarrea acquosa e febbre, sono causate da una gastroenterite?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Molto probabile: oltre il 75% delle diarree acute è di origine infettiva.
Inizi ad assumere dei probiotici.
Si faccia visitare dal curante (io via web non posso.....).
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Si la capisco oggi andrò dal mio curante a fare una visita di controllo.
Ho solo un ultimo dubbio!
Lei mi ha detto di assumere molti liquidi.Ma esattamente quanta acqua devo prendere per tutti i liquidi che ho perso ieri?E in questi casi enterogermina può aiutare?Grazie e le auguro buon lavoro

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Almeno 1,5 litri di acqua al giorno
Avevi detto probiotici quindi anche enterogermina va bene.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Dottore scusi queste domande abbastanza inutili ma ho molta ansia
Volevo chiederle ma in queste condizioni posso bere del latte o del the caldo?

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Tè si
Latte e latticini no per 10 giorni
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
Dottore scusi il disturbo
Vorrei riaprire il post poiché son 7 giorni che non vado in bagno (ho sempre sofferto di una forte stitichezza)
Le volevo chiedere se dopo una gastroenterite e' normale non andare in bagno per tutto questo tempo
Di gas ne faccio parecchi e sento continui movimenti intestinali quindi la situazione non e' grave vero?

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
No, non è normale.
Faccia una visita dal curante.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente
Dottore il curante e' disponibile Lunedì cosa devo fare in queste 24 ore?
Sono molto in ansia
Se di gas intestinali ne faccio parecchi e sento il colon muoversi almeno si può escludere un blocco intestinale?(Non ho dolori di alcun tipo)

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) può rivolgersi alla guardia medica
2) dieta liquida per oggi
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente
Dottore volevo aggiornarla sulla situazione
Ho due domande la quale sarei contento di ricevere una sua personale opinione!
Dopo quasi 9 giorni senza defecare oggi mi sono recato dal mio medico la quale dopo avermi testato l'addome e avendogli spiegato tutta la situazione mi ha prescritto delle bustine di lassativo "Goganza" e mi ha prescritto una defecografia per indagare questa stipsi
Tornato a casa dottore mi sono preparato una tazza di latte caldo con cioccolato e a mia sorpresa mi ha portato finalmente a defecare una quantità di feci normali!
Ora le due domande sono queste
-Se sono riuscito ad andare in bagno con una tazza di latte posso evitare di prendere i lassativi?Essendo riuscito a defecare una quantità' di feci normale posso escludere un blocco intestinale?
-Nella defecografia la sostanza per defecare la si introduce vie orale o anale?Se posso dottore preferirei prendere la soluzione via orale

[#13]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) può evitare i lassativi.
2) per via rettale.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia