x

x

Gli ho chiesto se potevo fare una gastroscopia mi ha detto

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Buongiorno,per 3 mesi ho dovuto prendere per una pleuropericardite Brufen 2 volte al giorno da 600 associato a omeoprazolo da 20 gr, dal 14 gennaio ho smesso però mi sono rimasti dolore bocca dello stomaco ma sopratutto un dolore fitto e continuo che parte dallo sterno arriva sotto il seno dx e sopratutto sx e si irradia in tutto il petto sento proprio dolore alle ossa ho eseguito rx torace eco al cuore ed elettrocardiogramma tutto negativo pericardite guarita sono andata dal gastroenterologo mi ha dato cura con 40gr di omeoprazolo e gaviscon la sera più esami per helicobayter, per la celiachia ed esame feci per colite infiammata aspetto i risultati,dopo 10 giorni di cura il dolore alla bocca dello stomaco è peggiorato e ho ridotto omeoprazolo a 20 gr ed il dolore è migliorato ma il dolore al petto no,il medico mi ha detto che non è reflusso secondo lui è colite spastica ma di aspettare gli esami sinceramente non so se la cura con l omeoprazolo sia esatta visto che pensa che sia colite nervosa,ma io voglio risolvere il problema al petto che non mi fa dormire non so se ci sono esami per vedere ho fatto eco al seno non si sa mai ed è negativo è un dolore profondo e certe volte arriva fino a sotto la gola e mi fa male anche quando declutisco gli ho chiesto se potevo fare una gastroscopia mi ha detto di no perché se è dovuto alla quantità di antiffiamtorio con omeoprazolo in automatico curo,non ho mal di stomaco ho questo dolore come se il petto mi tirasse e mi da fastidio alle ossa grazie a chi mi risponde
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
La "colite nervosa" o "infiammata" non esiste,
esiste la Sindrome dell'Intestino Irritabile,
che però non può essere causa dei suoi dolori toracici.
Vedo piuttosto indicata l'esecuzione di una gastroscopia diagnostica.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista digestivo

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della risposta quindi pensa che potrebbe essere reflusso cosa che comunque ha escluso il medico gastroenterologo è mi ha detto di non fare la gastroscopia ma secondo lei dai miei sintomi può essere gastrite?
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
La diagnosi di gastrite non è clinica ma istologica, ovvero su biopsie effettuate in corso di gastroscopia.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista digestivo
[#4]
dopo
Utente
Utente
Mi scuso nel frattempo che aspetto di fare la gastroscopia secondo lei continuo con omeoprazolo e gaviscon?
Grazie
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Riterrei di si, ma deve sempre concordarlo con il suo curante.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista digestivo
[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio buona giornata

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio