Utente 269XXX
Gentili medici,

per problemi digestivi dovuti a reflusso gastroesofageo e lentezza nello svuotamento dello stomaco con alcuni episodi di nausea, ho eseguito su prescrizione dello specialista gastroenterologo ecografia del fegato e delle vie biliari per escludere eventuale presenza di sabbia o calcoli nella colecisti, sospetto poi smentito da un esame risultato normale. Come spesso accade quando si fa un esame, è emersa per caso la presenza di "una formazione cistica semplice con diametro max 8.7 mm a livello del V segmento". Lo stesso gastroenterologo della visita di cui sopra e che ha eseguito l'ecografia ha detto che si tratta di una cisti congenita che probabilmente ho dalla nascita e che non ha alcun significato clinico. Non mi è stato suggerito di ripetere nuovamente l'esame a distanza di tempo, per questo mi chiedevo se invece non sarebbe meglio ripetere l'ecografia e con quale cadenza. Inoltre, è noto in letteratura un tasso di crescita annuo per questo tipo di cisti oppure dal momento che dalla nascita fino ai 36 anni la stessa misura meno di 1 cm fa presagire che non aumenterà ancora nel tempo?
Per completezza, la terapia assegnata è stata Peridon prima dei pasti per 15 gg con 15 gg di stop da ripetere per 3 mesi oltre a Ranitidina la mattina e Gaviscon al bisogno.

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Per la cisti deve fare nulla!
È esattamente come le ha detto il Collega.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 269XXX

Riporto la risposta completa che è la seguente: “Il fegato è di dimensioni aumentate; il diametro longitudinale del lobo destro misura 17,6 cm (Valore normale fino a 14 cm). Il lobo caudato non è ipertrofico.I margini sono netti ed acuti. I livelli degli echi sono di intensità aumentata. L’ecostruttura è finemente disomogenea. La superficie è liscia e regolare. Al livello del V segmento è presente una formazione cistica semplice del diametro massimo di 8,9 mm. Non sono presenti lesioni focali solide. Normale il diametro della V porta, 11,4 mm. Le vene sopra epatiche sono normali per calibro e decorso”.

Volevo maggiori delucidazioni circa le dimensioni aumentate (sono comunque alto 190 cm), la struttura finemente disomogenea e gli echi di intensità aumentata! Nel referto non lo dice esplicitante ma è sottointesa una steatosi epatica? Le mie analisi di transaminasi, colesterolo e trigliceridi sono sempre state nella norma (le ultime ad Aprile 2018). Non bevo alcolici e faccio sport regolarmente! Grazie, cordiali saluti!

[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Esame totalmente negativo.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia