Utente 454XXX
Buonasera Dottori.
Ho 35 anni e da circa quindici giorni soffro di dolori e crampi addominali e intestinali accompagnati da una costante nausea soprattutto lontano dai pasti.
Ho avuto il medesimo problema anche in Luglio e sono stato anche al PS...dopo esami del sangue, urine, rx addome, ecg, mi è stato diagnosticato colon irritabile.

Da Maggio, dopo vari controlli neurologici e fisiatrici, sto curando tensione muscolare con una pastiglia da 0,5 mg di xanax ogni sera prima di andare a letto.

Per questo problema di crampi e dolori addominali e intestinali mi è stato prescritto Pergill Kombo (2 pastiglie prima dei pasti) e una pastiglia di Pantoprazolo al mattino.

Oltre ai dolori mi da fastidio questa costante nausea,voglia continua di digerire, sensazione di avere un qualcosa in gola e addome in "subbuglio".

Negli ultimi mesi, a causa della tensione muscolare ho fatto diversi accertamenti fortunatamente tutti negativi, ma essendo MOLTO ansioso sono un po' preoccupato per questa nausea e questi vari dolori.

Il mio medico mi dice che ingerisco molta aria e che è il mio reflusso gastroesofageo con ernia iatale (da gastroscopia fatta circa 10 fa) accompagnato da colon irritabile che mi porta questo disturbo e pertanto NON ritiene opportuno eseguire una nuova gastroscopia.

Ad inizio anno ho eseguito inoltre un ecografia addome completa risultata completamente NEGATIVA.

Negli ultimi 5-6 mesi ho cambiato diversi medicinali a causa della tensione muscolare.

Lo xanax (lo prendo da 6 mesi) può portare questi disturbi dopo vari mesi di assunzione?
Non so più cosa pensare...fortunatamente l'appetito non mi manca.

Volevo gentilmente avere un vostro consulto.

Purtroppo essendo molto ansioso penso sempre a problemi gravissimi...

Grazie

Buona Serata

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
1) ha ragione il suo medico.

2) assumere una benzodiazepina per sei mesi non ha senso: oramai non ha più effetto.

Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 454XXX

Grazie Dottore.

Grazie per avermi risposto. Sicuramente questo mio stato ansioso purtroppo non mi aiuta.

Speriamo passi velocemente questo fastidio.

Buona Giornata