Utente 354XXX
Salve, vi scrivo per esporvi la mia situazione. Premetto che soffro di colon irritabile con stitichezza cronica e che sono molto ansiosa. Per quest'ultimo motivo sono seguita da uno psicoterapeuta. Lo scorso sabato dopo essere stata ad una cena sono stata male di stomaco. Non sono riuscita a digerire e così il mio medico mi ha detto di prendere il geffer. Sono poi stata meglio, sono ritornata a mangiare normalmente e anche il mio intestino ultimamente è regolare. Subito dopo però ho cominciato ad avvertire dei dolori alla bocca dello stomaco che si sono poi spostati verso sinistra sotto le costole. Sento come se ci fosse qualcosa di gonfio e lo sento maggiormente quando sto seduta o mi piego. Al tatto non sento dolore è proprio una sensazione e a volte avverto delle fitte. Sto passando un periodo stressante e come soggetto ansioso sono andata a leggere su internet e ne ho lette di tutte. A cosa potrebbe essere legato questo dolore? Aggiungo che poco tempo fa sono stata in ospedale perché avevo una stasi fecale importante e da analisi del sangue, eco-addome e lastra non è emerso altro. Grazie mille in anticipo. Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Accumulo di gas da intestino irritabile + tanta ansia + interpretazione errata di quanto letto su Internet!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 354XXX

Grazie mille per la tempestiva risposta. Saluti