Utente 458XXX
Egregi dottori, scrivo questo post per un consulto/parere pur considerando i limiti di un consulto online.
Soffro di ernia iatale e gastrite cronica diagnosticate tramite EGDS due anni fa.
Ultimamente avevo delle nausee e un senso di andare in bagno con annesso malessere, molto brutto e mi sono fatto vedere da un gastroenterologo, costui mi ha fatto fare le analisi delle feci, sangue occulto, helicobacter fecale e calprotectina, tutte negative eccetto la coprocoltura dove mi trovano un batterio che si chiama Citrobacter Frendii e il gastroenterologo mi consiglia di provare a curarlo con degli antibiotici, altrimenti si opta per la pista colecisti.
Mi prescrive, dunque, il bactrim con protezione stomaco annesse(Omeoprazen) e fermenti lattici (Prolactis).
Purtroppo ho dovuto sospendere la cura per un peggioramento dei sintomi, i malesseri erano diventati più forti ed inoltre mi è venuto un nuovo sintomi: mi sento qualcosa nella trachea/esofago, un fastidio tipo come cibo indigerito, molto strano; inoltre ieri, dopo un weekend di pasti abbondanti sono stato molto male, solo andando in bagno ed espellendo muco vischioso stavo bene, il tutto peggiorato da un principio di influenza.
Secondo voi può essere il batterio a portarmi tutto questo ? Premetto che a breve ho l'analisi delle feci e la visita di controllo.
Cordiali Saluti, Antonio.

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il citrobacter, normalmente non è patogeno per l'intestino.
A volte può dare infezioni delle vie urinarie.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 458XXX

In linea di massima cosa mi consiglia di fare per ottenere una giusta diagnosi ?

[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Tornare dal gastroenterologo e rivalutare la situazione.
Probabilmente solo intestino irritabile.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 458XXX

Può l'intestino irritabile dare questo brutto senso di malessere ? Sono confuso, sapendo che il colon irritabile di solito non dovrebbe farti sentire così male...

[#5] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Certo
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia