Utente 512XXX
Salve. Sono un ragazzo di 22 anni e non ho mai sofferto di problemi gastroenterologi. Il mio unico difetto è quello che mangiavo tanta frutta (15/20 frutti misti al giorno). Sabato scorso per la prima volta mentre mangiavo un boccone di frutta ho avvertito un fastidio, durante il passaggio, nella parte dx del petto. Fastdio che è durato pochi secondi. Sono andato dal mio medico e mi ha prescritto ADEXIL bevibile. L ho preso per tre giorni solo una volta al giorno lontano dal pranzo ma non ho visto miglioramenti. Questo fastidio mi viene solo quando mangio i cibi sopra citati (frutta, ortaggi e dolciumi), con altri cibi niente. Vorrei chiedere un parere a voi medici. Cosa pensate che possa essere? È il caso che prenda qualche protettore gastrico, tipo RANIBEN? Sono un tipo molto ansioso. Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Dovrebbe consultare un gastroenterologo in quanto il disturbo potrebbe far ipotizzare un'esofagite di tipo eosinofilo, ma non è da escludere il semplice disturbo di tipo funzionale.


Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 512XXX

Ma dal momento che avverto questo fastidio solo con quei determinati cibi, ed è da poco tempo che ne soffro, lei cosa mi consiglia di fare? Anche perché momentaneamente non sono nella mia città. Se si trattasse come ha detto lei di disturbo di tipo funzionale cosa bisogna fare?

[#3] dopo  
Utente 512XXX

Dottore mi scusi un'altra domanda. Ma se dovesse trattarsi di esofagite di tipo eosinofilo, i sintomi di questa patologia li dovrei avere solamente quando mangio quei determinati cibi ?

[#4] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
I sintomi li sente solo quando sono di una certa consistenza.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente 512XXX

Le ho fatto quella domanda perché io non ho quei sintomi descritti nelle schede di quella patologia. Ma nel caso dovesse essere un disturbo di tipo funzionale lei cosa mi consiglia di fare ?

[#6] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Assumere qualche procinetico.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente 512XXX

Dottore tornando sulla questione esofagite di tipo eosinofilo, i sintomi dopo quanto tempo potrebbero farsi sentire? Dovrei averli con tutti i cibi ?

[#8] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Solo con i cibi di una certa consistenza.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente 512XXX

Dottore ma io il fastidio lo avverto solo con frutta e dolci. Potrebbe essere che ho mangiato per circa due mesi tanta frutta (15/20 frutt al giorno)?