Utente 517XXX
2 anni fa ho avuto l’helico bacter Pilory, sono andata dal mio medico di famiglia e mi ha dato la cura per debellare il batterio.
Dopo 3 mesi ho rifatto l’esame e non ce l’avevo più.
Quest’anno sono andata dal dermatologo perché accusavo di avere l’orticaria da sforzo fisico, calore e emozioni, così anche lei mi ha raccomandato di rifare il test per Helicobacter, così sono risultata di nuovo positiva, infine, facendo la cura antibiotica, sono stata malissimo, avevo forte nausea, dolore allo stomaco e senso di svenimento...dopo 5 giorni l’ho smesso...anche se questi sintomi non mi sono più andati via.
Sono andata da un gastroenterologo e mi ha fatto la gastroscopia , così mi ha riscontrato un ulcera duodenale di 1 cm a fondo fibrinoso. Con gastrite cronica. E anche se ho fatto la cura antibiotica per 5 giorni, mi è sparito completamente helicobacter pilory. Così ho eliminato il fumo, alcool , bevande e cibo grasso.
Il gastroenterologo mi ha dato l’esomaprazolo orodisoersibile. Ho iniziato ad avere delle scariche continue (dissenteria). Vomito, giramenti di testa. Sono ritornata dal gastroenterologo e mi ha detto di cambiare pastiglia e di prendere il pantoprazolo teva 40 mg...ma anche questa cura non mi sta funzionando...ho dei continui dolori allo stomaco , forte nausea e senso di svenimento ...faccio molta fatica a mangiare perché mi viene la nausea. E sono calata 4 kg. Come posso fare?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Evidentemente non tollera i prazoli. Può provare con altre molecole nella stessa famiglia o dirottare alla ranitidina, vecchia molecola antisecretiva.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 517XXX

Ciao ho provato a chiamare il mio gastroenterologo e mi ha detto di prendere due volte al giorno (mattina e sera ) il pantoprazolo 40 mg.
In questi giorni ho sempre la sensazione di nausea ho avuto degli episodi dove mi veniva da svenire, in più appena sento l’odore del cibo e di altre cose mi sale sempre di più la nausea.
Non so più cosa fare, anche se lui mi ha detto che non ho nulla, ma effettivamente sto veramente male.
Ho sempre un dolore pungente al fianco destro, e lui mia ha detto che dovrebbe essere già guarita è solo che mi sembra strano...come fa ad essere guarita se ho male al fianco destro, con nausea e senso di svenimento?
In attesa di un suo gentile riscontro!