Utente 515XXX
Salve a tutti, un mese fa mi è stato diagnosticata la tinea barbea dicendomi di averla presa toccandomi il piede d atleta(taglio che avevo nel piede) sono in cura con crema travodermal e terbanifina, oramai da un mese ma continuano a venirmi ponfi rossi che sono senza pus ma che fanno cadere la barba, quanto durerà ancora? Nel caso è meglio che chiamo il dermatologo? Un altra cosa, è facilmente trasmissibile?

[#1] dopo  
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova

28% attività
20% attualità
16% socialità
SELARGIUS (CA)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Mi scusi è stato fatto un esame microscopico per miceti? Se c'è il parassitamento del pelo la terbinafina va assunta almeno per 40 giorni. Poi parla di pomfi che sono la lesione elementare dell'orticaria. Le consiglio di ricontattare il dermatologo e spiegargli la situazione.
Cordiali saluti
Dr.ssa Sonia Devillanova

[#2] dopo  
Utente 515XXX

Non è stato effettuato nessuno esame, solo visivo e mi ha drtto che ho la tinea barbea, 14 giorni di pastiglie e 7 no per 2 mesi, mi spiego male io, non sono ponfi ma direi che sembrano quasi brufoli rossi quasi a carne viva, solo che invece che migliorare mi sembra peggiorare, e in alcuni punti non mi cresce più la barba!!

[#3] dopo  
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova

28% attività
20% attualità
16% socialità
SELARGIUS (CA)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
È possibile, non concordo con l'uso delle puls terapy quando è parassitato il pelo, e ancora oggi il farmaco di prima scelta è la Griseofulvina. A volte quando l'infiammazione è importante si associa il metilpredisolone. Secondo me sarebbe da rivalutare tutta la terapia. Eventualmente senta un altro parere. Cordiali saluti
Dr.ssa Sonia Devillanova