Utente 280XXX
Buongiorno
Nella giornata di giovedì notavo che il mio sperma era molto colorato di sangue sul rosso vivo tranne una piccola macchiolina come raggrumata e più scura.
Vado dal mio medico curante che mi ha prescritto analisi del sangue.
Al ritiro l’unico dato emerso ed allarmante sono stati valori transinasi alti
Nello specifico gpt 53 gammagt 67 mpv 5,8 e trigliceridi 189 gfr 77
Colersterolo e tutto il resto bella norma.
A Febbraio ho riportato una frattura di una costola che mi ha portato a fare il pieno di Tachipirina e synflex.... inoltre pochi giorni prima del problema avevo avuto un piccolo intervento per l’estrazione del dente del giudizio con l’assunzione per 4 giorni di Augmentin.
Il giorno prima delle analisi avevo fatto un oretta di corsa
Sono allarmato per i valori del fegato ed ho paura francamente di avere un tumore di qualche tipo.
Preciso che non ho alcun tipo di sintomo e che anni fa mi fu diagnosticata una lieve steatosi (valori all’epoca normali) ed avevo i trigliceridi molto alti poi abbassati con una alimentazione più adeguata infatti alle penultime analisi li avevo a 80

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Il suo quesito porta la data del 28 aprile. Quindi è opportuno ripetere le 2 transaminasi e completare gli esami anche con i cosiddetti " markers " delle epatiti. Non pensi a tumori, che non C ' entrano. È anche possibile che con il rientro nel peso- forma, gli esami si normalizzino. Moderi l ' uso di bevande alcoliche.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente 280XXX

Grazie infinite dottore
Ho fatto i markers e sono tutti negativi
Dopo di che ecografia transrettale dalla quale è stata evidenziata una leggera infiammazione dei vescicole seminali ed un leggerissimo ingrossamento della prostata.
Grazie per aver figurati subito i miei dubbi sul tumore.... mi ha letto nel pensiero

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
O.K.. Stia tranquillo
Prof. alberto tittobello