Utente 544XXX
Salve, sono un ragazzo di 18 anni. A volte noto sulle feci dei puntini rossi che sembrano sangue ma sulla carta igienica non c'è mai traccia di sangue. Oggi andando in bagno ho notato una macchia più larga del solito, sempre rossa ma sulla carta igienica non c'e c'è mai nulla. Premetto che 3 mesi fa mi è stata riscontrata la sindrome da contaminazione batterica dell'intestino tenue. In famiglia ho avuto mio nonno che qualche anno fa ha dovuto sottoporsi ad un'operazione per un polipo allo stomaco. Vorrei gentilmente sapere se quello che vedo può ritenersi sangue o se sono residui di cibo e se c'è da preoccuparsi. Aggiungo anche che sto prendendo da 3 giorni antibiotico e cortisone per una tonsillite, non so se queste medicine possono avere degli effetti collaterali che portano al sangue nelle feci. Attendo una risposta, grazie

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Verosimilmente solo residui alimentari.
Ovviamente, senza vedere, è solo una ipotesi.
Faccia un esame chimico-fisico delle feci ed un sangue occulto fecale su 3 campioni così starà tranquillo!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 544XXX

Ma c'è il rischio, nonostante la mia età, che possa trattarsi di un tumore?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
tendente a 0!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 544XXX

La ringrazio, gentilissimo