Utente 562XXX
Buongiorno
Ho 48 anni e sono un soggetto molto ansioso e ora sono in ansia completa. Circa 2 settimane fa dopo una giornata dove ho ingerito a mezzogiorno cibo spazzatura (1 pacco intero di patatine) e uno yogurt a pranzo e 1 pizza senza glutine alla sera ho avuto un attacco molto forte tipo colica il dolore era allo stomaco e retrosternale sono andata dal mio medico per escludere fosse il cuore lui mi ha parlato di reflusso e mi ha prescritto omeprazolo e gastroscopia e Ecg
Ora dopo due settimane il mal di stomaco si è abbastanza attenuato l'Ecg va bene e la gastroscopia ce l'ho fissata per l"8 ottobre. Ma il mio problema è che dimagrisco di 6/7 etti al giorno e la cosa mi spaventa.. . è vero che mangio poco forse per paura di stare male.. . ma è normale? Potrebbe essere tumore allo stomaco? Ieri ho mangiato mattina latte e 4 biscotti mezzogiorno 2 bistecche di vitello 3 gallette di mais e yogurt e ieri sera riso e yogurt e stamattina ero 7 etti in meno di ieri. Sto cominciando veramente ad andare in paranoia e questa cosa si ripercuote anche nella mia vita di tutti i giorni.
Faccio presente che sono una donna perennemente a dieta perché tendo ad ingrassare. Faccio presente di aver fatto un eco addome 1 mese fa e andava tutto bene.

Ringrazio per l", attenzione

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Reflusso e tanta ansia.
Attenda la gastroscopia con serenità.
Impossibile dimagrire 6-7 etti al giorno.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 562XXX

Dottore la ringrazio per la sua celere e cortese risposta, cercherò di stare il più tranquilla possibile.
Ma quanto durano i disturbi del reflusso,,,,? Io ancora oggi dopo 15 giorni di omeprazolo se sgarro appena appena dalla dieta ferrea sto di nuovo male e a volte mi manca l,'appetito, è normale?
Ora il mio medico di base che come lei mi ha detto di stare tranquilla, mi ha detto di continuare a prenderlo ancora per una 20 di giorni visto che si sono visti miglioramenti anche se non totalmente e che ci vuole un po di tempo e pazienza è vero?

Grazie e cordiali saluti

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il reflusso essendo una condizione anatomica non guarisce mai nel senso comune del termine.
Tuttavia con terapie cicliche, alimentazione appropriata ed igiene di vita si può tenere sotto controllo.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 562XXX

Buongiorno Dottore sono si nuovo a scriverle per un parere. Nel presente consulto mi ha detto che con terapie cicliche il reflusso si può tenere sotto controllo io sono 4 settimane che sto prendendo l'omeprazolo e il gaviscon advance al bisogno...ma non so per quanto tempo lo devo prendere il mio medico curante non me lo ha detto e ora è in ferie per 15 giorni con il sostituto che non ha un orario che combacia con i miei orari di lavoro. Normalmente per queste cose medico lo sento via mail ma essendo in ferie giustamente non risponde. Per quanto tempo posso assumerlo? Ora il mal di stomaco è passato ma ho una sensazione come di qualcosa fermo in gola e le papille gustative sulla lingua infiammate posso attribuire il tutto al reflusso? Mi era già capitato in passato delle papille gustative ma era in un periodo in cui la mia psoriasi era al top. Ho perfino preso le pastiglie di gaviscon perché la bustina secondo me mi irritava ancora di più...può essere vero?
E possibile che nonostante i miei accorgimenti questi disturbi si facciano ancora sentire? Anche perché non ho una linea guida di cosa escludere dalla dieta tranne ovviamente le cose classiche tipo caffe cioccolato etc.
La ringrazio anticipatamente.