Utente 225XXX
Buongiorno dottori,

vi scrivo per un breve consulto riguardo ad un sintomo che ho da svariati anni.
Premessa: soffro di intestino irritabile che mi si presenta con periodi (anche lunghi, di 10-15 giorni) di stitichezza (nel senso che, pur andando in bagno ogni giorno, vado meno del solito con conseguente senso si pienezza e gonfiore).

Bene; anni fa, proprio durante uno di questi periodi ho notato di avere dei punti sulla pancia 'duri', delle dimensioni di una palla da tennis. Sempre localizzate in basso a destra della pancia.
Visto il periodo di stitichezza in cui ero, ho pensato fossero degli 'accumuli' di cibo che ristagnavano li per il transito rallentato.

Da quel momento in poi ho però notato che questi punti duri, in realtà ci sono praticamente sempre (anche in periodo di estrema regolarità) che compaiono e scompaiono nell'arco della giornata.

Addirittura, per altri motivi, ho dovuto fare l'anno scorso una colonscopia. La mattina della colonscopia stessa (dopo quindi tutta la preparazione per svuotare l'intestino) sentivo comunque la presenza di queste 'palle' dure, sempre in basso a destra. Questo mi porta a pensare che non siano accumuli di feci, come credevo.

Mi sapreste delucidare su cosa potrebbero essere o su come indagare la loro natura? Non sono dolorose, ma sono un po' fastidiose in quanto mi sento spesso come se avessi un 'peso' in quella parte della pancia/intestino.

Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Probabilmente gas intestinale.
Ovviamente senza visita è solo una ipotesi a distanza.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia