Utente 565XXX
Buonasera ho appena ricevuto i risultati di alcune biopsie effettuate a seguito di una gastroscopia. Di seguito il referto della gastro:
"Stomaco: normale quantità di secrezione gastrica a digiuno. Pilche gastriche di orfologia normale e normo distensibili. Eritema diffuso della mucosa gastrica in presenza, a livello della regione sovra-angolare di area di mucosa lievemente irregolare (diametro circa 1. 50-2. 0 cm) su cui si effettuano prelievi bioptici (consistenza e plicabilità comunque normali). Si effettuano ulteriori prelievi etc.. . . Conclusioni 1- ernia iatale da scivolamento - Pangastrite sottoposta a campionamento bioptico"
i risultati della biopsia sono i seguenti:
gastrite cronica atrofica moderata in mucosa intestinale.
metaplasia intestinale grave (score 3)
Helicobacter negativo.
Sono piuttosto preoccupata da questa metaplasia intestinale grave che leggo essere l'anticamera di un tumore allo stomaco anche perchè mio padre è deceduto nel 1988 per questa tipologia e mio fratello che ha 1 anno più di me è stato operato per un tumore epigastrico (la massa era in posizione esterna) con asportazione dello stesso.
Ho inoltre una laringite da reflusso da maggio che non riesco a debellare pur facendo uso di refalgin due volte al giorno. Ho usato in passato inibitori di pompa (omeoprazen) etc ma a mio parere con scarso successo.
Come mi devo comportare? Quanto mi devo preoccupare?
Grazie
Roberta

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La metaplasia grave non rappresenta un problema. Bisogna però chiarire con l'endoscopista cosa ne pensa della lesione rilevata e se le biopsie le ha eseguite su tale zona

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 565XXX

Buonasera
grazie per la celere risposta. Purtroppo non so cosa pensi l'endoscopista, mi ha detto solamente che aveva fatto dei prelievi per biopsia per controllo, nient'altro. Le biopsie sono state eseguite sulla lesione che era stata peraltro osservata nella precedente gastroscopia del marzo 2014, in quel caso il referto della biopsia scriveva "frammenti di mucosa di tipo transizionale con flogosi cronica e metaplasia intestinale di tipo completo di grado moderato (score 2)".
Il medico di base a parte prescrivermi visita da gastroenterologo ed il Lucen 20 all'occorrenza mi ha detto solo che dovrò ripetere la gastro con cadenza annuale per controllo. Non so che pensare.
Grazie

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Da come descrive non serve allora la gastroscopia ogni anno, ma è indicata ogni tre anni
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it