Utente 493XXX
in seguito a forti dolori alto addome vado al pronto soccorso e dopo attesa vengo ricoverata con la diagnosi di pancreatite acuta. con valori di lipasi e amilasi completamente sballate (non conosco i valori numerici) Vengo tenuta a digiuno di acqua e cibo per 4 giorni e nel frattempo eseguo ecografia e TAC che danno la seguente diagnosi; fegato nella norma, colecisti ben distesa non contenente calcoli, presenta pareti spesse e legg. ipodense dello spessore di ca, 4. 5nel sospetto quadro di colecistite, non immagini di calcoli radioopachi sottile versamento nella loggia colecistica a livello del fondo dello spessore di 5 mm. non dilatazioni delle vie biliari intra ed extraepatiche. pancreas testa e corpo non mostrano tumefazioni, coda parz. nascosta da aerofagia non dilatazione del dotto di Wirsung, modesta soffusione del tessuto adiposo peripancreatico a livello della testa, Trattamenti eseguiti, antibioticoterapia sistemica, PPI, flebo e analgesici. Diagnosi alla dimissione Colecistite acuta alitiasica con pancreatite consensuale.
Devo ancora effettuare una colangio RM con mezzo di contrasto, già prenotata.
I medici mi dicono che sarebbe meglio asportare la colecisti per non rischiare recidive.
Vorrei sapere se sia una buona cosa l'intervento, e se la dieta ipolipidica che sto seguento dovrà essre seguita per tutta la vita.
Grazie per un Vs. parere.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Credo che l'intervento chirurgico di colecistectomia sia indispensabile in quanto ha già avuto una complicanza.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 493XXX

buongiorno. in data 11.10 ho effettuato l'esame RM addome superiore e RM colangio richiesto. Il referto recita:Quesito clinico sospetta calcolosi colecisto-coledocica. Esame eseguito esclusivamente senza m.d.c.(ho bevuto succo di ananas) Si prende visione di recente esame TC addome del 20.09.Presenza di artefatti di movimento respiratorio nelle sequenze colangio-RM. Con queste limitazioni non più riconoscibile il diffuso ispessimento parietale della colecisti nè i segni di versamento pericolecistico, per quanto possibile visualizzare, non riconoscibili calcoli nel suo contesto.Non dilatazioni delle vie biliari intra-epatiche con coledoco di 4 mm.nel cui contesto attualmente non sono riconoscibili immagini riferibili a calcoli incuneati. Nei limiti l'aspetto del pancreas (anche in corrisp.della testa) , della milza e dei surreni.Non linfonodi aumentati di volume nel tratto retroperitoneale indagato, non versamento libero addominale.Conclusioni : rilievi attualmente sostanz.negativi in esiti di pregressa colecistite acuta alitiasica. I medici mi hanno inviato il referto con la seguente annotazione: Al momento non indicazioni alla colecistectomia. Controlli al bisogno. Premesso che andrò dal mio medico curante, vorrei un Vs. commento:Grazie per la cortesia.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'esame è negativo per cui concordo nella non indicazione della chirurgia.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 493XXX

grazie per la risposta, secondo Lei devo seguire una dieta particolare come la ipolipidica che mi hanno consigliato al rientro a casa, e cosa posso fare per prevenire un'eventuale altra colica. Da cosa potrebbe esere stata provocata? Grazie dell'attenzione

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'unica cosa è non eccedere in grassi per un 2-3 mesi e valutare
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 493XXX

Gentilissimo, grazie!!

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla, si figuri
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it