Utente 566XXX
Buongiorno, ho 27 anni e da circa un mese e mezzo soffro di fastidi e dolori nella parte destra superiore dell'addome insieme a gonfiore, movimenti intestinali ed eruttazioni. Ho fatto una prima ecografia addominale che non ha evidenziato nulla di particolare se non una lieve steatosi epatica e una nota tra parentesi al pancreas, che risulta regolare, con scritto iperecogeno. Ho fatto poi esame delle feci con sangue occulto negativo ma un valore elevato di calprotectina. Ho fatto successivamente una colonscopia con biopsia che ha rilevato un infiammazione nell'ultima ansia ileale con delle afte. La biopsia di queste afte, e il quadro clinico, mi hanno detto che escludono malattie infiammatorie croniche dell'intestino. Preciso che vado in bagno regolare tutti i giorni e con feci normali. Il medico che mi segue mi ha chiesto però di rifare ecografia per controllare bene il pancreas in virtù della nota iperecogeno e ora ho molta paura che possa trattarsi di un tumore. Segnalo inoltre che tutto questo è iniziato circa 3 settimane dopo un incidente stradale e un periodo di forte ansia e stress emotivo. Inoltre in circa 2 mesi ho perso una decina di kg. Vi ringrazio per un riscontro perché non so più cosa pensare e questi dolori e fastidi oltre all'incertezza diagnostica mi creano varie difficoltà.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Perché non pensare a semplici intolleranze alimentari ?

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 566XXX

Buonasera, la ringrazio per il suo riscontro. anche io avevo pensato a delle possibili intolleranze però il gastroenterologo che al momento mi segue non mi è sembrato molto propenso a seguire questa strada almeno per il momento. Credo sia più orientato su un discorso legato al Colon Irritabile. Dopo l'ultima visita mi ha prescritto per un mese relaxcol e vagostabil (due volte al giorno) e una compressa di Mesavancol oltre a chiedermi di rifare eco addome per approfondire il pancreas (cosa che mi ha allarmato un po'). Mi ha detto di vedere come va e poi ci saremmo risentiti. Negli ultimi 4 giorni devo dire che dopo aver iniziato terapia con relaxcol e vagostabil non ho avuto alcun dolore o fastidio. Da ieri pomeriggio peró si sono ripresentati (ieri ho mangiato pasta integrale con pesto di basilico e a cena una pizza Margherita). Non ho ancora preso il mesavancol perché nel frattempo ho iniziato a prendere Tachipirina per raffreddore e qualche linea di febbre e non sapevo se si possono prendere insieme. Ad ogni modo vorrei sapere se il fatto che il primo ecografo avesse sottolineato il pancreas come iperecogeno di per sé vuol dire qualcosa, se indica una malattia o se invece può anche essere normale (aveva sottolineato zone iperecogene anche al fegato). Ho fatto ecoaddome completo quindi con assunzione di abbondanti liquidi. La ringrazio sin da ora per il riscontro che vorrà fornirmi. Cordiali Saluti.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Come al solito si trova di fronte ad un medico che pensa al "solito" colon irritabile:


https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6487-colon-irritabile-intolleranze-sibo-lgs-ecc.html
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 566XXX

La ringrazio per il suo riscontro. Ho letto l'articolo che ritengo molto interessante. Valuterò la possibilità magari di venire da lei per un secondo parere. Riguardo al pancreas iperecogeno mi sembra di capire che lei non gli abbia dato molta attenzione. Posso quindi immaginare che sia una cosa che può succedere e abbastanza normale? Dagli esami del sangue tra l'altro amilasi pancreatica e Lipasi sono perfette. Alta invece la bilirubina 1,90 (0.00-1.00) e basso il colesterolo 124 (130-220). Aggiungo che più medici mi hanno detto che ho la sindrome di Gilbert e che la bilirubina alta dipende da quello. Segnalo inoltre che non fumo e non bevo alcolici.

La ringrazio ancora e le auguro una buona serata.

Cordiali Saluti

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nulla al pancreas e concordo sul Gilbert
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it