Utente 566XXX
Salve,
Sono una ragazza di 23 anni. Conduco una vita regolare. Non fumo, non bevo troppo tranne una volta in cui ho esagerato un po' con la sangria e il giorno dopo, 17 agosto 2019, ho avuto un forte bruciore di stomaco. Sintomo che è passato dopo un paio di giorni. Da quel momento non ho più toccato l'alcool. Verso metà settembre, però, sono ripresi i bruciori, quindi sono andata dal medico e mi ha detto che era reflusso esofageo da stress. Mi ha dato malgadrato e gadral, ma io non li ho presi in quanto sembrava essere passato da solo. Ora, però, è tornato. Dopo che il 6 ottobre sera ho bevuto una cocacola da 330 mml, il bruciore è tornato forte. Ho iniziato a mangiare in bianco e a prendere camomille, ma nonostante ciò ogni mattina mi sveglio con lieve bruciore di stomaco e a tratti durante il giorno sento il bisogno di ruttare. In alcuni giorni non riesco a mangiare, quindi mi devo forzare. Vorrei chiedervi se questi sono effettivamente i sintomi di un reflusso gastrico o se c'è qualche rischio che sia un'ulcera. Inoltre vorrei chiedervi se conviene cominciare ora la cura data dalla dottoressa e se sì vorrei sapere se sono farmaci che fanno male. Quando le avevo chiesto questa domanda, la dottoressa mi aveva detto che era tipo gaviscon, ma sono andata a vedere e non sono proprio tipo gaviscon. Sono abbastanza preoccupata, quindi vi chiedo di aiutarmi

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Può essere un reflusso. Assuma tranquillamente il farmaco indicato dalla dottoressa.

Controlli l'alimentazione:


https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-il-reflusso-gastro-esofageo-a-tavola.html

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 566XXX

Grazie mille, dottore!

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla, si figuri
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it