Utente 421XXX
Buonasera, a mia madre 86enne, a seguito di colecistectomia e calcolosi del dotto biliare, è stato consigliato l'utilizzo del Deursil ovvero di farmaco con medesimo principio attivo. Mia madre è affetta da Parkinson e non riesce a deglutire le capsule a rilascio ritardato del farmaco in questione. Ho chiesto in farmacia ma purtroppo la risposta è stata che questo principio attivo oggi viene prodotto solo nella forma farmaceutica di capsule a lento rilascio. Le case farmaceutiche non producono più il farmaco con altre formulazioni meglio somministrabili come poteva essere il granulato o lo sciroppo. Come posso risolvere il problema? Grazie e cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Purtroppo non c'è altra soluzione.
Comunque se il dotto biliare è stato aperto non avrebbe bisogno del farmaco

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it