Utente 311XXX
Salve, sono un ragazzo di 28 anni (180cm per 87kg).
Faccio sport (palestra e piscins) ma sono decisamente ansioso da sempre per ciò che riguarda le patologie oncologiche.
Questa paura è aumentata da quando nel 2015 ho avuto un linfoma di H., brillantemente curato con chemio e radio.
Anticipatavi questa mia ansia vi espongo il mio problema.

Da giugno scorso ho cominciato a percepire il mio respiro affannoso e una sensazione di compressione sul diaframma (sembra come se qualcuno mi stesse stringendo sotto alla bocca dello stomaco).
Durante la visita per il follow up effettuata in quel mese, esposi tutto all'ematologa che mi ausculto il torace senza trovare nulla.
Mi prescrisse comunque analisi generali, spirometria semplice e ecd al cuore (disse che erano normali controlli che vanno fatti anni dopo le terapie).


Siccome questa sensazione, a cui si sono aggiunti anche bruciore al petto e un forte nodo in gola, non passava, ho fatto di testa mia una rx torace il 31 luglio (negativa).
A novembre ho effettuato la spirometria anch'essa negativa: in quel frangente ho esposto tutto alla pneumologa che mi ha detto essere reflusso.
Io però continuo ad aver paura di un tumore ai polmoni, mio grande incubo).
Sono recentemente tornato dall'ematologa, portando tutto (analisi comprese): anche per lei sarebbe indicata una cura per il reflusso.
Mi ha anche consigliato una visita grastroenterologica ed eventualmente gastroscopia. Posso escludere patologie ai polmoni?

RX torace negativa (31luglio)
Spirometria: 'valori nei limiti della norma' (inizio novembre)
Analisi del sangue (11 novembre):

Globuli bianchi 5. 35 (k/ul 4. 00-10.
00)
Neutrofili 48. 5 (45-70)
Linfociti 36 (10-70)
Monociti 8. 51 (3-10)
**Eosinofili 5. 1 (1-5)
Basofili 1. 86 (0. 1-2.
5)

Globuli rossi 4. 8 (4-6. 10)
Emoglobina 14. 3 (12-18)
Ematocrito 43. 3 (37-50)
MCV 90. 3 (80-95)
Mch 29. 8 (27-32)
Mchc 33 (30-35)
Rdw 15 (11. 5-16.
5)

Piastrine 200 (150-450)
Mpv 6. 52 (7-12. 5)
Pct 0. 13 (0. 20-0.
28)
Pdw 15. 1 (11. 9-15.
9)

Valori assoluti leucociti
Neutrofili 2. 59 (1. 8-7)
Linfociti 1. 93 (0. 4-5)
Monociti 0. 46 (0. 12-1)
Eosinofili 0. 27 (0. 04-0.
5)
Basofili 0. 1 (0-0. 25)

Glicemia 0. 90 (0. 60-1.
10)
Azotemia 0. 29 (0. 10-0.
50)
Uricemia 5. 80 (2. 4-7.
5)
Creatininemia 0. 80 (0. 60-1.
40)
Bilirubina totale 1 (uomini fino a 1. 20)
Bilirubina diretta 0. 25 (uomini fino a 0. 25)
Bilirubina indiretta 0. 75 (fino a 0. 7)
Colesterolo 168 (150-220)

Elettroforesi sieroproteica:

Albumina 57 (50-64) -> g/dl 4. 21 (3. 15-5. 31)
Alfa1 2. 9 (1. 8-4. 6) -> g/dl 0. 21 (0. 11-0. 38)
Alfa2 9. 4 (6-13. 5) -> g/dl 0. 69 (0. 38-1. 12)
Beta1 8. 7 (6. 5-10. 5) -> g/dl 0. 65 (0. 41-0. 87)
Beta2 5 (2. 5-6) -> g/dl 0. 37 (0. 15-0. 50)
Gamma 17. 1 (10. 5-20. 5) -> g/dl 1. 27 (0. 66-1. 70)
Proteine tot 7. 4 (6. 3-8. 7)
Rapporto a/g 1. 32 (1-1. 78)

Ves 15 (fino 20)
Gamma gt 17
Fibrinog 308
Got 23
Gpt 22
Beta 2 microglob. 1. 65 (< 2. 7)
Ldh 256 (240-480)
Esami tiroide ok

[#1]  
Dr. Roberto Mangiarotti

28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2004
Mi sembra evidente, sulla base dei referti descritti, che possono essere esclusi problemi polmonari. La sintomatologia è probabilmente dovuta allo ststo ansioso. Dopo una visita gastroenterologica si valuterà l’opportunità di una gastroscopia. Cordiali saluti.
Dott. Roberto Mangiarotti

[#2] dopo  
Utente 311XXX

Buonasera, grazie per la risposta. Sicuramente lo stato ansioso ha la sua importanza. Cercherò in primis di gestire quello. Grazie e buone cose!