Utente 272XXX
Buongiorno, da anni vado soggetta a coliche addominali che si presentano dopo un'ora dal pasto.
Ho 81 anni e sono portatrice di diverticoli del sigma riscontratimi dopo una delle tante colonscopia a cui mi sono sottoposta in seguito all'asportazione di un grosso polipo nel 2006 (x fortuna ancora benigno).
In questi ultimi 6 anni mi si è presentata la diverticolite circa ogni anno con dolori al basso ventre che risolvo facendo cura di normix e fermenti x 7 giorni.

Oltre questi episodi da parecchio tempo si ripetono le coliche addominali con aratteristiche diverse poiché i dolori sono altalenanti provocati da contrazioni del colon discendente che si gonfia e si indurisce per allentarsi dopo una delle frequenti defecazioni che si ripetono per sei o sette volte, inizialmente con evacuazioni di feci normali ed alla fine dopo emissione di feci disgregate finalmente cessano i dolori.

Vorrei sapere gentilmente se anche queste coliche sono da attribuire ai diverticoli o al colon irritabile come mi è stato diagnosticato poiché sono sempre molto ansiosa.
Solitamente evacuo tre o quattro volte al giorno ed ultimamente ho sempre la sensazione di non avere svuotato l'alvo e sento il bisogno di stimolarlo col dito per emettere ancora poche feci.
Vorrei pure sapere se devo sottopormi ad una nuova colonscopia (l'ultima risale al 2015) In tale caso avrei un ulteriore problema: Poiche' sono portatrice di pessario vaginale ad anello in silicone per cistocele potrei sottopormi all'esame senza doverlo rimuovere?
La ringrazio anticipatamente di una sua gentile risposta e le porgo cordiali saluti
PS. sono sempre attentissima con l'alimentazione che ho ridotto a pochi cibi leggeri senza latticini, grassi. caffe', dolciumi, fritti

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ci siamo già sentiti

I sintomi potrebbero essere legati al colon irritabile ma non si può escludere l'influenza dei diverticoli. Non serve la colonscopia e una visita diretta chiarirà meglio la natura dei disturbi

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it