Utente 523XXX
Buona sera volevo esporre il. Mio. Problema nel 2014 inizio a soffrire di dolore toracico fitte e extrasistolia mi sottopongo ad una visita cardiologica e vemgo. Indirizzata dal gastroenterologo in quanto esito cardiologo risultava negativo. Faccio la prima gastroscopia ernia jatale da scivolamento cura con pantaprazolo deflux il tutto si sistema in pochi mesi.. Sospendo la terapia a maggio non prendendo piu nulla o al massimo pantaprazolo da 20/40in base a come mi sentivo.. I problemi nom finiscono crampi addominali meteorismo mi danno colonir, ibs, metargan fato plus una cavia dicendomi che il. Problema principale fosse il colon che se non avremmo risolto quello nom. Arei risolto nulla.. Inizia il calvario d diversi cardiologi diversi gastroenterologi ma nessuna cura andava bene mi prescrivono il cardiocor e 20gocce d alprazolam suddivide mattina e sera dicendomi che tutto era dovuto all'ansia inizio a mangiare poco a perdere peso petche ogni pasto era un incubo.. Eruttazioni dolore retrosternsle ecc ecc crampi.. Addominali ed extrasistolia. Il primo holter in24h fase iniziale e acuta riscontra 700 extrasistoli sopaventricolare a distanza di tempo ne faccio un secondo marzo 2019 riscontra 6 70 extrasistolia sopaventricolare in tre giorni sospendendo il cardiocor lo stesso cardiologo nuovm mi indirizzava dalla gastroenterologa.. Dopovari controlli eseguo una seconda gastroscopia dove nn viene evidenziata nessuna ernia jatale ma una lieve curvatura gastrite cronica quetescente di primo grado tre erosioni a livello esofageo inizio la terapia con debrum 1 prima colazione pranzo e cena e dopo pranzo e cena 1compressa di lexil piano piano inizio a stare meglio faccio un controllo a maggio dopo un mese dell assunzione della terapia sarei dovuta tornare ad agosto ma non sono andata petche fuori sede.. Mi era stata scalata la terapia perché troppo bassa la pressione nel periodo estivo 1 debrium pranzo 1debrum cena e 1lexil dopo cena.. Attualmente ho ripreso la terapia a pieno togliendo solo quella della mattina sono a 4antispastici al di da quasi 9mesi.. Devo andare nuovam a controllo vorrei capire è opportuno eseguire un altri holter per vedere attualmente con la terapia quamto sono diminuite? É possibile continuare la terapia a lungo termine senza sospenderla? Ho paura di stareymale nuovamente.. Ho fatto colon scopia esito negativo solo colon irritabile... Capisco che è la sindrome gastrocardiaca ma vivere senza farmaci sarebbe deleterio per me alcuni periodi ho ugualmente dolore eruttazioni ed extrasistolia anche con i farmaci ma risoeyto ad anni fa posso dire di staRe bene. Un sltra domanda sono alta 160 peso 51/52 chili oscillo e in base allo stress o al colon ci sono periodi che vado troppo in bagno creandomi petdita di peso è normale o drvo preoccuparmi.. Grazie

[#1]  
Dr. Luano Fattorini

32% attività
20% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
La relazione tra extrasistoli e reflusso gastro-esofageo è probabile, sia pure senza sicura eziopatogenesi.
Comunque le lesioni erosive esofagee riscontrate nell'endoscopia documentano una malattia da reflusso, sia pure senza ernia iatale come è del resto possibile.
Quindi le consiglio di trattare efficacemente tale patologia con l'aiuto di un gastroenterologo.
Le consiglio dapprima di ricercare l'helicobacter pylori che potrebbe coinvolgere anche lo stomaco e costituire un'ulteriore elemento di disturbo per la sua patologia.
Sarebbe utile anche una ph-impedenzometria esofagea 24 ore multicanale, per accertare il reflusso e, forse, anche la eventuale correlazione con l' extrasistolia.
Cari saluti
dr. Luano Fattorini

[#2] dopo  
Utente 523XXX

Grazie tante dott rifarò um altra gastroscopia secondo lei è opportuno iniziare a scalare gli antispastici? Provare a sclalare a tre compresse per poi sospendere? In parte mi semto schiava dei farmaci troppo antistastici con ansiolitico dentro... Che mii erano stati dati per il colon irritabile che pultroppo mi crea troppo meteorismo e periodi alterni a stipsi o diarrea..prendo attualmente lucen da 40mg e al bisogno gaviscon sono
Ansiosa già di mio m vorrei provare pian piano a ridurre tutti questi antispastici perché cmq non so quant sia dannoso nel b tempo aassumerl? Un colon maladetto che crea così tanta aria?? Soffrendo di meteorismo e aerofagia... Mi è stato
Detto che il problema è quello può l asrqia da colon risalire allo stomaco creando eruttazioni? Perché il. Colon crea troppo aria,? Creando coliche? #

[#3]  
Dr. Luano Fattorini

32% attività
20% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2012
Gli antispastici e le benzodiazepine vanno usati con moderazione e con cautela essendo un po' controindicati nel reflusso gastroesofageo, in quanto riducono il tono dello sfintere esofageo inferiore.
dr. Luano Fattorini

[#4] dopo  
Utente 523XXX

Grazie dott per le informazioni..