Utente
Buongiorno Dottori,
volevo chiedervi quanto segue: nell'ultimo periodo (+- 2/3 settimane) ho notato un cambiamento nella forma delle feci e capita che spesso, non ad ogni seduta, siano nastriformi, schiacciate.

La consistenza di queste risulta morbida mentre la pigmentazione di colore marrone chiaro.

Inoltre, sempre in quest'ultimo periodo, ho dei dolori all'addome e al fianco destro (specifico che il mio medico di base e gastroenterologo hanno dichiarato che sono soggetto a colon irritabile), niente di cronico e doloroso ma quando capita dà noia.

Circa due mesi ho fatto le analisi del sangue e sono risultate ok; evidenzio anche che poco più di 6 mesi fa avevo fatto sempre degli esami del sangue dove si verificava anche valori della calprotectina, proteina C reattiva e Ves e tutti erano OK.

Voglio tornare dal mio medico di base per sottoporgli quanto mi sta accadendo ma prima volevo chiedere a Voi una vostra opinione al riguardo e magari quali possibili esami potrei fare... non vorrei tralasciare niente e rischiare di incappare poi in qualcosa di grave.

Grazie anticipatamente per il Vostro tempo dedicatomi.

Buona giornata.

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Non credo che quanto da lei descritto abbia una rilevanza clinica. Se vuole vivere ancora più tranquillo, potrebbe farsi prescrivere una retto-sigmoidoscopia.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta Dottore.
Non so se è utile ma nel mio post mi sono scordato di riportare che esattamente un anno fa feci un esame dal proctologo dove ho eseguito un esame rettale tramite endoscopio dove è emersa una emmorroide interna ma niente di più.
Non so se questo esame è lo stesso che mi ha suggerito lei. Secondo lei dovrei farlo cmq alla luce di quanto riportato?
Inoltre se questa mia situazione si protrae nel tempo cosa posso fare?
Infine, segnale che non ho perso peso.
Grazie ancora per la sua attenzione Dottore, buon serata!

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
O.K. Sì, è lo stesso esame, quindi non deve ripeterlo. La sua negatività mi permette di ribadire che non deve dare troppa importanza alla forma delle feci. Non è importante.
Prof. alberto tittobello

[#4] dopo  
Utente
Buonasera Professore, mi scuso se la disturbo nuovamente ma volevo aggiornarla in merito alla mia situazione, visto che nell'ultima settimana non ci sono stati grossi miglioramenti e questi mi sta facendo venire un po' di ansia quindi mi sono rivolto al mio medico di base che, dopo avergli descritto i miei sintomi mi ha prescritto un esame occulto delle feci sostenendo che se sarà negativo allora siamo a posto altrimenti poi si vedrà come agire senza "fasciarsi la testa", probabilmente visto che sono una persona ansiosa ha voluto fare questa precisazione.
Intanto mi ha consigliato di prendere dei fermenti che non fanno mai male.
Oggi, andando al bagno, ho notato che le feci erano sempre molto morbide e meno appiattite però subito dopo la defecazione mi sono sentito fiacco, questa condizione e queste mie sensazioni possono cmq essere dovute a un colon irritabile?
Cmq domani prenoto l'esame così da farle il prima possibile e togliermi il dente sperando che tutto vada per il meglio.
Grazie mille per l'attenzione Professore, buona serata!

[#5]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì, i suoi disturbi possono rientrare in quella situazione, molto variegata, che per brevità chiamiamo colon irritabile. D ' accordo sulla ricerca del sangue occulto. Se è negativo, le ansie per lei dovrebbero svanire. Ma anche se fosse positivo, bisogna tenere presente che sono state viste emorroidi interne : da queste è molto facile che esca qualche goccia di sangue.
Prof. alberto tittobello