Frequenza giornaliera evacuazioni

Salve,
Da tempo soffro dei seguenti sintomi: gonfiore, fastidio addominale, meteorismo, evacuazioni frequentissime spesso lucide.
Ho effettuato più volte esami ematici (tutto ok) e feci.
In quest’ultimo caso il valore della chimotripsina è sempre stato patologico 3.1 mentre elastasi fecale, amilasi e lipasi nella norma.
Fatta risonanza con mdc pancreas negativa (riscontrata un’anomalia congenita del cistico) e colonscopia e gastroscopia.
(Colite e lieve gastrite)
Ho consultato tre specialisti ma nessuno è stato risolutivo dicendomi che non è nulla di grave diagnosticandomi ipersensibilità al glutine e colon irritabile.
Io non trovo giovamento e sono sempre in ansia.
Di cosa può trattarsi?
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
Dovrebbe dire:
Quante evacuazioni nelle 24 ore
Evacua mai di notte?
Referto della colonscopia (colite?).
Cordialmente.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Referto colonscopia: esplorazione endoscopica condotta fino al fondo fecale. Tutto il tratto esplorato reperto normale fatta salva ridondanza placare in sede sigmoidea. Congestione del canale anale per fini gozzi emorroidari.
Referto gastroscopia: negativa esplorazione endoscopica dell’esofago, stomaco, duodeno sono alla seconda porzione dove si segnala scarsa rappresentazione plicare.
Ho effettuato nuovamente esame feci e nonostante l’assunzione di fermenti lattici e integratori è stata riscontrata grave disbiosi per alto valore indicano.
In questi mesi avevo assunto pantoprazolo per lieve gastrite.
Non nascondo che la mia ansia è molto elevata solo non riesco a uscire da questa situazione da agosto.
Mai evacuato di notte. Evacuo irregolarmente dalle 2 alle 5 volte al giorno
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
Non vedo nulla di particolare.
Verosimilmente solo intestino irritabile.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buonasera, dopo un po’ di tempo torno a scrivere. Ho effettuato nuovi esami: la chimotripsina è risultata sempre con un valore patologico 3.1 mentre l’elastasi è nella norma superiore a 300. Il test dell’indicano ha rilevato una disbiosi grave. Ho fatto un ciclo di probiotici ma i miei sintomi permangono. Difficoltà digestive, stitichezza alternata a giornate in cui evacuo anche 4 volte al giorno grandi quantità di feci (mai di notte). Sono un tipo ansioso ma a cosa potrebbe essere dovuta questa situazione ed è guaribile. Grazie sempre per la vostra attenzione
[#5]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
Disbiosi o SIBO.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test