Utente
Buongiorno,
chiedevo un parere in merito a dei sintomi gastrointestinali che presento ormai da oltre un mese.

Dolori alla pancia, gorgoglii ed eruttazioni quasi continui prima e dopo i pasti e naturalmente diarrea a volte intermittente.

Sono andato dal mio medico di base che mi ha prescritto in ordine buscopan, d uspatal, spasmomen somatico con probiotici fermenti lattici...con scarsi risultati.
Se non alcuni giorni con feci quasi normali altri di stitichezza ma la maggior parte di diarrea 2/3 scariche al giorno.

Sono circa 20 gg che mangio in bianco e sono dimagrato 3/4kg.

Ho fatto la coprocoltura risultata negativa.
In passato ho fatto anche la colon scopia sempre per problemi di diarrea (ma mai per un periodo così lungo) con esito negativo.
Mentre la gastroscopia ha evidenziato una gastrite.

Tuttavia il mio medico di base presume che probabilmente soffro di colon irritabile considerando anche il mio carattere emotivo e ansioso verso il mio stato di salute...
Voi cosa ne pensate?

Grazie

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Verosimilmente, a distanza e senza visita, solo intestino irritabile.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta.
Le chiedevo se fosse il colon irritabile non esiste qualcosa di specifico per alleviare i sintomi per la diarrea e gli spasmi al basso ventre?

Grazie ancora
Saluti

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Certo ma dovrei visitarla.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Verosimilmente, a distanza e senza visita, solo intestino irritabile.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#5] dopo  
Utente
Buongiorno,
I disturbi gastrointestinali che presento ormai da oltre 3 mesi e chiedevo un vostro parere.


Tutto si manifesta con dolori alla pancia, crampiformi in particolare al basso ventre borborigmi rumori,(anche in gola) eruttazioni acidità di stomaco, meteorismo e flatulenza prima e dopo i pasti e naturalmente diarrea che si manifesta in varie forme da molle a liquide.
A volte le feci partono normali e dopo diventano molli pastose o liquide.


Sono andato dal mio medico di base che mi ha prescritto in ordine buscopan, duspatal, spasmomen somatico con probiotici fermenti lattici...con scarsi risultati.
(coprocoltura negativa)
In alcuni giorni le feci sono quasi normali raramente ho giorni di stitichezza ma la maggior parte dei giorni ho questa diarrea 2/3 scariche al giorno spesso accompagnate da dolori addominali.


Successivamente sono andato dal gastroenterologo che mi ha prescritto una cura di 7 giorni con Rifacol 200 4 cp al giorno, probiotici, Permaline 2 al dì e spasmomen somatico 40 2 volte al dì.
Nessun risultato.
Attualmente sto usando Normix x 7 giorni e Yovix come fermenti.
Diarrea peggiorata e ho fermato la cura.

Ho fatto gli esami per il sangue occulto e per la ricerca del helycobatter e infine calprotectina. Tutti negativi.
Pochi giorni fa ho fatto attraverso il prelievo venoso le intolleranze alimentari e sono risultato lievemente intollerante al grano, riso lievito birra ,lieviti chimici, orzo, riso mais pomodoro
Banane. Il mio medico dice che sono poco attendibili, esistono test attendibili e altri meno?
Tuttavia chiedo se queste lievi intolleranze posso portare diarrea e mal di pancia?

Visto il periodo ho fatto il test sierologico Covid
risultato negativo.

Gli esami del sangue completi sono stati fatti 2 mesi prima che si presentasse il problema intestinale e non me le hanno fatte ripetere. Comunque erano negative.

Sono circa 3 mesi che mangio poco e sono dimagrito oltre 4/5kg.

Nel 2017 ho fatto la colonscopia sempre per problemi di diarrea con presenza di sangue (ma mai una diarrea per un periodo così lungo) con esito negativo.

Forse è il caso di rifarla?...

La gastroscopia del 2005 ha evidenziato una gastrite l cronica con presenza di Helycobatter, poi eradicato, e reflusso gastroesofageo.

Nessuna cura fino ad ora ha migliorato il quadro.

Voi cosa ne pensate?


Grazie
Cordiali saluti

[#6]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Rilegga la mia prima risposta.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#7] dopo  
Utente
Salve, dottore ho letto che a suo parere, e senza visitarmi potrebbe trattarsi di colon irritabile, ma puó durare così tanto 3 mesi e oltre senza nessun risultato dalle terapie fatte?
Sono esausto è un disturbo quotidiano
Puó trattarsi di disbiosi intestinali?
Mi consiglia una colonscopia?

Grazie

[#8] dopo  
Utente
Forse dovrei indagare su miceti candidosi?

Grazie ancora
Saluti

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'intestino irritabile, Se di questo si tratta, dura tutta la vita.
Ovviamente si può tenere a bada Con la terapia opportuna.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia