x

x

Disturbi intestinali

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Salve sono un ragazzo di 21 anni.
A ottobre ho iniziato a sentire un dolore anale, non fisso e costante, ma a tratti lo avvertivo a tratti spariva.
I primi giorni.
Poi nei giorni e settimane successive sembra essere diminuito, lo avvertivo solo qualche volta per qualche secondo.
Poi sembra essere sparito.
Dopo qualche settimana ancora mi è capitato durante un'abbondante emissione di aria di essermi accorto di aver espulso del muco trasparente.
Da qui mi sono preoccupato e recandomi dal medico mi ha fatto fare degli esami feci con parassitologico.
Risultato negativo, le analisi riportavano solo qualche fibra vegetale, muscolari e leucociti.
Il medico mi ha detto essere un po' di infiammazione e mi ha prescritto Normix e Yovis.
Cura fatta.
Questo a Novembre.
Muco non ne ho più emesso in quel modo e il dolore nn l ho più avvertito, ma questo anche prima della terapia.
Da quell episodio di muco mi è partita la fissa di analizzare sempre le mie feci ad ogni evacuazione.
E ogni minima cosa mi preoccupava.
Ho iniziato a fare dei collegamenti siccome 2 mesi e mezzo prima avevo avuto un rapporto con una prostituta, protetto ed incompleto.
Ho iniziato a navigare sul web per cercare possibili correlazioni tra qualche Mst o infezione in generale che sia virale o batterica, e il dolore anale che avevo avvertito.
E in questo periodo da novembre fino ad oggi ho sempre dei disturbi intestinali.
Meteorismo, flatulenza, soprattutto avverto aria nella parte sotto della costola sinistra e a volte mi faceva anche male la stessa costola, ma nn era insopportabile.
Poi noto a volte il colore delle feci che ora sembra essere sempre tendente al marroncino chiaro/ scuro, ma qualche mese fa erano anche verdi, chiaro o scuro.
A volte noto dei pezzettini arancioni molto piccoli, o rossi sempre piccoli, altre volte un po di muco, altre volte dei pezzettini bianchi.
Diarrea non ne ho, solo a volte feci ben formate, altre volte invece no, molli, galleggianti e agglomerate, cioe un unico pezzo ma come se fossero assemblate tra loro.
Preso dall ansia di qlk mst ho eseguito test hiv, hcv e hbv risultati negativi dopo 5 mesi e mezzo dal rapporto.
Non so se questi miei disturbi possano essere esclusivamente di origine intestinale o manifestazione di qualche infezione magari che mi e stata trasmessa durante il rapporto.
Nn ho avuto mai febbre, nn ho particolari dolori.
Grazie, aspetto una risposta!
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,1k 1k 13
Verosimilmente solo intestino irritabile ed una enorme ansia.
Faccia una visita gastroenterologica per confermare.
Curi la sua ansia!
Cordialmente.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta. È possibile che mi sia sbocciato un intestino irritabile durante questo periodo ansioso ?
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,1k 1k 13
Probabile.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio