Steatorrea e crampi alla pancia

Buonasera, sono un ragazzo di 28 anni che soffre ormai da 3 mesi di questi fastidi.
Diciamo che la steatorrea è durata un mese e mezzo in alternanza a diversi tipi di feci mal digeriti sia morbide che un po' più dure.
Poi una settimana ho avuto diarrea e forti movimenti intestinali non dolorosi.
Ho fatto l'esame delle feci e risulta assenza di sangue delle feci ma presenza di blastospore fungine, mentre invece salmonella lieviti sono negativi.
Il dottore non mi ha consigliato di fare una cura antifuginea ma solo di monitorare prendendo dei fermenti lattici e una gastroscopia che farò a breve.
Ad oggi mi sento meglio secondo me è stato un fattore di forte ansia e stress che mi ha causato questo problema intestinale e gastrico (anche se soffro di reflusso e cattiva digestione già da prima).
Volevo un consiglio di un esperto siccome su internet si trovano solo tumori e addirittura HIV anche se ho sempre fatto sesso protetto.
[#1]
Dr. Alessandro Scuotto Gastroenterologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Dietologo 6.6k 201 65
Non ci sono elementi sufficienti per sospettare i rischi che ha citato.
Le reazioni da stress in genere amplificano la sintomatologia gastrointestinale e penso che l'inquadramento del suo medico sia stato corretto e che probabilmente il riequilibrio batterico intestinale possa portare a un giovamento durevole.

Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore quindi lei afferma che sul aspetto tumorale oppure HIV anche se come ho detto ho sempre fatto sesso protetto posso stare tranquillo? Una cosa che non ho aggiunto e che ho avuto una perdita di peso però considerando che una settimana non ho mangiato nulla proprio per via di questo squilibrio gastrico e in più a distanza di 2 settimane ho preso il COVID con forte mal di gola che mi limitava l appetito credo che sia normale un calo fisico. Più che altro le energie non mi mancano e mi sento bene a parte qualche movimento e crapo intestinale che mi porto ancora dietro ma molto ridotto. Per la questione feci sembrano abbastanza normali solo che a volte si presentano dure e a nocciole separate
[#3]
Dr. Alessandro Scuotto Gastroenterologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Dietologo 6.6k 201 65
Come ho già scritto non mi sembra che ci siano i rischi che ha menzionato.
In ogni caso, se per qualche motivo che mi sfugge pensa a HIV, basta fare il test.

Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#4]
dopo
Utente
Utente
Come già detto su questo aspetto penso di essere abbastanza sicuro, più che altro tra i sintomi di malassorbimento oltre ai tumori ci stava anche questo. Volevo solo sapere se ci poteva essere un nessuno su queste cose che ho letto. La ringrazio ancora

L'AIDS è la sindrome da immunodeficienza acquisita, malattia che deriva dall'infezione del virus HIV (Human Immunodeficiency Virus): quali sono le situazione di rischio e come evitare il contagio?

Leggi tutto