Utente
Buonasera, da un paio di anni mi hanno diagnosticato il reflusso, curato con pantorc e gerfoff (integratore), essendo in quest'ultimo anno molto discontinua con la cura, mi capita di avere la pancia gonfia dalla bocca dello stomaco, come fossi incinta, tachicardia post pranzo a riposo e in aggiunta qualche doloretto.
È preoccupante?
cosa posso fare?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La pancia gonfia non è legata al reflusso...

Bisogna approfondire su intolleranze , disbiosi, ecc.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno,Grazie dottore per la risposta,quindi questa pancia così non è dovuta al reflusso e cosa potrebbe essere?Ma invece la tachicardia a Riposto post pranzo si?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Già detto: intolleranze alimentari, disbiosi intestinale....

Per la tachicardia:

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6459-sindrome-gastro-cardiaca-roemheld.html
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Perfetto grazie!saluti

[#5] dopo  
Utente
Buonasera dottore,

L'aggiorno che ho effettuato l'analisi per la disbiosi,fortunatamente non ne sono affetta.Il gonfiore dell'addome evitando il latte al mattino è diminuito.
Quello che rimane forte invece riposando nel primo pomeriggio è la forte tachicardia e mal di gola,che una volta finito di riposare svanisce.

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quindi intolleranza al lattosio
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente
Credo di sì sul lattosio.
Quello che più mi preoccupa è questa forte tachicardia e mal di gola a riposo!Ho letto l'articolo che mi ha inviato e credo,come li ispiegato,dovrò procedere per esclusione con visita cardiologica e poi gastro esofagea,lei dottore pensa che essendo abbastanza acuti come sintomi,posso trovare per lo stomaco una situazione compromessa?
Grazie