Utente
Buongiorno, vorrei cortesemente avere un parere sull'esame eseguito oggi:
Controllo in pregresso riscontro di focale metaplasia intestinale completa e incompleta e esofagite erosiva classe A sec LA in EGDS del 2017.
Riferita intolleranza a PPI terapia con dieta FODMAP In anamnesi IA IRC.
Nega allergie.
Nega familiarità per neoplasia gastrica.


Referto: Esofago regolare per calibro decorso ed aspetto della mucosa sino al terzo distale dove si repertano 4 erosioni lineari a fondo fibrinoso, inferiori a 5 mm ciascuna, non confluenti, che interrompono la linea Z.
Linea Z risalita di 1 cm rispetto ai pilastri diaframmatici per incontinenza cardiale.
A livello del cardias erniato si osserva erosione rilevata di 3mm (biopsie-3).
Stomaco normodistensibile, regolare plicatura lago mucoso limpido.
Fondo e corpo nella norma.
Antro interessato da erosioni sparse in un contesto di moderata iperemia.
Biopsie in antro (1) e corpo (2).
Piloro pervio e regolare.
Bulbo e DII nella norma.


Diagnosi: Esofagite erosiva classe A sec LA in incontinenza cardiale.
Erosione cardiale.
Gastropatia erosiva lieve antrale.

Annotazioni: Esomeprazolo 40 mg 1 cp 15 minuti prima di colazione per 3o gg indi 20 mg al giorno per ancora 30 gg

Vorrei cortesemente un parere su quanto sopra.
La metaplasia è pericolosa così come descritta?
Gli inibitori mi causano forti dolori addominali...non c'è altra cura?
Il quadro clinico è preoccupante?
GRAZIE

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tratta di una patologia acido-correlata (esofagite e gastrite) da trattare con IPP e antiacidi. Nulla di allarmante anche per la metaplasia, frequente alla sua età

cordialità
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la sua cortese e celere risposta. Gli IPP mi causano però forti dolori addominali, nonchè alle volte DE. Non esiste terapia alternativa? Grazie.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si, con famotidina 40 mg
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie