Febbre 38.8, diarrea sangue nelle feci

Buongiorno, ragazzo di 22 anni sportivo di professione con colon irritabile.

Circa 5 giorni fa mi è venuta febbre e diarrea.

La diarrea arrivava insieme a forti dolori addominali, la febbre prendendo tschipirina ogni 6 ore scendeva e risaliva, scomparendo nel giro di due giorni.

Ora sono due giorni che continuo ad avere diarrea anche se di meno e mi sembra piano piano sempre più consistente con meno dolori addominali perché prendo codex per la flora batterica e buscopan per i dolori.
Lunico problema e che ieri ho notato un paio di macchie rosso vive sulle feci, chiaramente sangue perche sto mangiando solo in bianco, devo preoccuparmi?
Riscontrate anche oggi anche se in quantità e dimensione minore.
1 settimana fa ho bevuto dell acqua che avevo già aperto, ferma in macchina da circa un mese che puzzava... potrebbe essere colpa di quella?
Qualche bacillo o parassita forte che mi ha causato tutto ciò?
Il sangue per lo sforzo anale?
Mi sembra assurdo pensare di avere problemi seri come un tumore al colon o all intestino o peggio ancora allo stomaco alla mia età, ho un po d ansia, ci sono storie simili qui sopra ma hanno tutte almeno tre o 4 particolari diversi dal mio, per ciò storie diverse, ringrazio enormemente qualunque medico voglia darmi una risposta... grazie
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 22,9k 904 12
Verosimilmente sangue emorroidario per lo sforzo.
La enterite può essere stata causata dall'acqua stantia.
Si faccia, comunque, controllare da un gastroenterologo.
Cordialmente.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Sono andato dal medico oggi. Onestamente mi ha messo parecchia ansia perché è rimasto male alla parola sangue nelle feci, lui mi ha fatto alcuni esempi che riguardavano più che altro il perdere sangue dopo la defecazione o trovarlo sulla carta igienica, mentre non e stato ne uno ne l altro, l ho trovato sulle feci, macchioline e striature rosso vive.
Mi ha prescritto il Normix due compresse la mattina e due la sera per 3 giorni e un esame delle feci. Dice che l'acqua stantia potrebbe essere ma che non per forza provoca poi del sangue. Premetto che nella settimana precedente ai miei malesseri avevo cambiato abitudini alimentari perche avevo intrapreso un aumento di massa muscolare per cui grande aumento di quantità alimentari, proteine carboidrati ecc, con integratori : 1 compressa cartinina al giorno dopo colazione, 80 grammi di proteine in polvere al giorno di cui 40 dopo allenamento e 40 prima di andare a dormire, e BCAA, 4 capsule prima di allenamento e 4 capsule dopo l'allenamento e ovviamente carico di pesi, mi sentivo ovviamente super ingolfato come se non mi entrasse più nulla in corpo, poi una mattina mi sveglio e cominciano febbre e diarrea arrivando ai sintomi elencati di sopra

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa