Esami per malassorbimento sospetto

chiedo qui visto che il medico non risponde, ho appena fatto degli esami delle feci per sospetto malassorbimento:

colore - marrone
consistenza - solida
reazione - alcalina
fibre carnee indigerite - assente
fibre vegetali - presente +
acidi grassi - assenti
residui amilacei - assenti
muco - presente

c'è qualche risultato che fa sospettare malassorbimento? so solo di avere un po di colon infiammato come detto dal medico e dal primo lockdown ho continuato ad avere anche problemi somatici sia alla testa che gastrointestinali ed è da un'anno che non metto su peso dopo averne persi 9-10 kg presi con l'attività fisica, il medico mi dice che non ho nulla ne di neurologico ne di organico, io mi deprimo proprio per questo, perchè non so la causa di questo problema, ora mi alleno e mangio visto che sto un po meglio (faccio da 2 anni la stessa dieta con qualche caloria in meno che mi ha fatto prendere 4 kg in due mesi in primavera 2019 e ho sempre avuto un metabolismo veloce ma nonostante ci ero riuscito) e ho fatto anche esami del sangue generici nella norma, avevo messo su 1 kg e il mio ultimo a febbraio 2020 poi dopo il primo lockdown li ho solo persi e adesso il peso è stabile praticamente più nulla nemmeno mezzo kg e non ho capito perchè, vorrei tornare alla normalità e non so perchè a volte dopo il pasto sento come un fastidio che non è dolore ma quasi pressione/gonfiore nella zona della bocca dello stomaco, volevo chiedere se può la depressione o la mia situazione psicologica aggravare su questo problema di non assimilare niente? ?

grazie della risposta
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,5k 216
Non è vero che lei non assimila. L ' esame delle feci è normale e non vi è alcun segno di malassorbimento. Se la tiroide è normale, significa che lei - in alcuni periodi - introduce meno calorie di quante ne consuma con l' attività fisica. E forse presta eccessiva attenzione a quel mezzo chilo in più o in meno.

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
salve dottore, quindi se è la stessa dieta che facevo quando ho preso 4 kg in due mesi anche se ho sempre avuto il metabolismo veloce e lei dice che il mio intestino dall'esame assimila i nutrienti perchè non ho messo su nemmeno qualche etto da inizio anno ? il peso continua a rimanere li.... non so più che pesci prendere,,, se posso chiedere anche perchè quando finisco un pasto ho come un fastidio che non è dolore ma gonfiore/pressione nella zona della bocca dello stomaco ?
[#3]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
vede dottore a casa mi dicono che sarei nervoso per il fatto che quando ho preso quei 4 kg e pesavo di più di come sono sempre pesato poi mi sono visto scendere il peso cosi improvvisamente per problemi di nausea e appetito dovute a non so cosa in estate 2019 da li ho cominciato ad avere problemi psicologici (e non pensavo di entrare in questo brutto momento) per la perdita di peso ma continuando ad andare in palestra e con la terapia di febbraio del 2020 che le avevo detto avevo rimesso 1 kg, da quel fatidico marzo del lockdown ho avuto la ricaduta e perso altro peso e da quel periodo non ho mai più messo su nemmeno qualche etto e la cosa mi sembra molto assurda... per questo il medico mi ha prescritto antidepressivi e forse lo sarò anche ma io mi deprimo proprio perchè non capisco se il problema del perchè non riprendo quel peso sta nel fatto che sono ancora nervoso per gli ultimi kg che ho perso e quindi psicologicamente non riesco riprenderlo o è proprio depressione che io non so di esserlo e mi causa questo visto che non ho nessun malassorbimento....
ma davvero non si riesce a prendere peso perchè si è nervosi o (depressi) senza saperlo perchè avrebbero chiuso le palestre secondo lei ? ho gia chiesto nella sezione psicologi ma un vostro collega mi ha detto che gli sembra strano che sono depresso visto che faccio attività fisica, io so che non esistono farmaci contro nervosismo o stress ma è da un'anno che mi ritrovo con lo stesso problema.
mi scuso sempre per il tema.
[#4]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,5k 216
Non capisco. Le palestre le hanno chiuse per lo stesso motivo per cui hanno chiuso i ristoranti, i teatri, i cinema, ecc. Non è vero che non esistono farmaci contro lo stato ansioso-depressivo : ne esistono tanti, ma devono essere prescritti dal proprio medico, che la conosce, o da uno specialista neurologo.

Prof. alberto tittobello

[#5]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
il medico mi ha detto che purtroppo sono caduto in un stato psicologico da tempo (lui è medico e psicoterapeuta) e questi problemi non se ne vanno via da soli perciò mi ha prescritto prima citalopram che però non ho continuato avendo l'alcol che non digerisco tanto perchè mi intontisce e ho gia spiegato che non voglio sentirmi intontito, allora il medico dopo citalopram mi ha prescritto samyr 400 mg che è in compresse, che all'nizio continuavo a ricredermi che fosse la depressione a non far mettere su peso visto che faccio le stesse cose che facevo prima ma nello stesso tempo non assimilo quello che mangio e quindi credo che sia un po una depressione strana ma adesso anche a casa dicendomi che da un po di tempo sono un po depresso per i kg che ho perso vedrò cosa farà questo farmaco.
io ho sempre avuto un metabolismo veloce ed è stata una sorpresa per me quando la stessa dieta che faccio ora mi ha permesso di prendere 4 kg in due mesi in primavera 2019, ma questo periodo di un'anno non so cosa succede, penso che il mio sbaglio è stato di ossessionarmi troppo dal peso tanto che in un periodo mi pesavo quasi tutti i giorni e ora penso che ne sto pagando le conseguenze, ma io dottore non mi faccio diagnosi, non mi sento un medico, è un mio parere.
[#6]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
non mi era mai capitata una situazione del genere, spero che il samyr risolva qualcosa, non credevo che la depressione ansiosa o anche qualcos'altro di psicologico avesse impatto sul non riuscire più a mettere peso come nel mio strano caso perchè anche nei giorni di non allenamento mi sembra proprio che non assimilo anche se non ho problemi di malassorbimento
[#7]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,5k 216
L' ultimo prodotto che le è stato prescritto è ottimo : farà sicuramente effetto, ma questo non è immediato. Ci vorrà un po' di tempo . Non abbia fretta. E soprattutto, per un certo periodo, non si pesi.

Prof. alberto tittobello

[#8]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
ci proverò, ho letto poi che può dare nausea come gia un po me l'ha data e che comunemente da anche diarrea/mal di pancia, io non so dopo quanto sarà efficace e come detto dal medico lo sto prendendo subito dopo il pasto della mattina e pranzo, volevo chiedere se si può prendere anche poco prima del pasto o meglio poco dopo il pasto ?
[#9]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,5k 216
Non è previsto che provochi nausea. Ci deve essere un' altra causa. Va bene dopo i pasti.

Prof. alberto tittobello

[#10]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
la nausea l'ho avuta dopo la seconda compressa dopo pranzo, forse c'è stato poco tempo nell'assunzione che ho fatto tra la prima e la seconda compressa che è stato piu o meno di 4 ore e mezza circa, ma purtroppo il tempo che c'è tra il primo pasto e il pranzo non è poi cosi tanto (o non so se c'entra come al solito l'ansia)
[#11]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
noto anche dei capogiri ogni tanto ma non so c'entrino con il samyr
[#12]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
oggi dottore dopo l'assunzione del samyr ho avvertito un leggero bruciore alla bocca dello stomaco, può essere il samyr ? ho fatto colazione con 2 briosche scarso latte, andrò anche dallo psichiatra perchè ho notato che psicologicamente ho problemi di ansia e ipocondria, il fastidio/bruciore alla bocca dello stomaco improvvisamente non so se è il samyr perchè è un'anno e più che non lo avevo.
[#13]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,5k 216
Sono d' accordo sul chiedere il parere di quello specialista, per ché quel farmaco non ha effetti collaterali evidenti.

Prof. alberto tittobello

[#14]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
purtroppo il mio difetto è che vado a volte a vedere il foglietto dei farmaci e anche questo come effetti non comuni (1 su 100) ho letto che può dare altri disturbi allo stomaco o intestino, ora non ho ben localizzato il fastidio/bruciore in che zona è , ma sembra quasi tra la bocca dello stomaco e il centro addome (ma non è dolore addominale) e questo con il terzo giorno di assunzione, è sopportabile ma non capisco se è il farmaco e se la zona è la bocca dello stomaco o più sotto, cioè mi sto facendo l'idea che mi da problemi lo stomaco dopo l'assunzione del farmaco, non riesco bene a focalizzare il fastidio perchè sembra a volte essere verso la bocca dello stomaco e altre volte più sotto.
[#15]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
con l'indicazione più sotto dottore intendo appena dopo la bocca dello stomaco (2-3 cm circa non di più), il fastidio è più o meno in quella zona.
[#16]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,5k 216
Continuo a ritenere che sia una coincidenza e non un vero rapporto causa-effetto.

Prof. alberto tittobello

[#17]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
ok, il medico mi ha detto che ho un po di colon infiammato sulla destra e ogni tanto sento anche dei fastidi/bruciori e piccoli dolori sempre appena sopra l'ombelico, può essere proprio il colon che da problemi ogni tanto ? so che non si prescrivono farmaci online ma dovrei assumere semplici fermenti lattici o enterogermina oppure dei farmaci apposta per il colon ?
[#18]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
oltre alla prima domanda, cosa può essere che mi da uno strano malessere all'altezza dell'addome centrale proprio dopo la bocca dello stomaco ? lasciando a parte il samyr, questo malessere lo avevo mesi fa poi per qualche mese non l'ho più avuto e ora si è ripresentato, non è lo stomaco, è come se mi mancasse l'appetito tutto ad un tratto ma poco prima di mangiare avevo una gran fame ed è iniziatio il giorno prima, non vorrei che sia sempre qualcosa legato ad un sintomo somatico, lei cosa mi può dire ? grazie
[#19]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
purtroppo dottore dopo la sospensione del samyr dopo soli 3 giorni non so perchè ma ho cominciato ad avere di nuovo sintomi gastrointestinali come nausea e malessere che vanno e vengono, l'ho sospeso proprio per la visita che farò ma lei crede che sia una cosa somatica ? non so perchè dopo averlo sospeso ho di nuovo quei sintomi dopo un periodo che non li avevo più, non ci sto capendo più niente
[#20]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
sembra quasi dottore che prima o poi devo vomitare, prima di assumere samyr stavo bene
[#21]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,5k 216
Ricapitoliamo. Quei lievi disturbi sono proseguiti anche dopo la sospensione del farmaco. Questa è la prova che non è quello a provocarli. Inoltre, insisto nel dire che lei dà troppa importanza a piccoli disturbi che - più o meno - abbiamo tutti, e a cui non va data troppa importanza. Non insista nel ritenere di non assorbire gli alimenti : gli esami dimostrano che non è così. Le avevo consigliato di non pesarsi più, almeno per un certo periodo. Sono d' accordo su una visita di controllo dello specialista neurologo.

Prof. alberto tittobello

[#22]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
si, infatti è cosi farò la visita dallo psichiatra per capire meglio, è questa nausea di nuovo che si è ripresentata dopo la sospensione del samyr che non capisco perchè, ma sicuramente il samyr non c'entra nulla, sembra un malessere che non arriva dallo stomaco ma dal centro addome (appena sopra l'ombelico) ... è questo che non capisco.. e questo malessere anche di notte va e viene e prima del farmaco stavo bene, non so cosa può essere perchè poi anche mentre mangio si fa sentire a volte. Sono stufo di questa cosa (risonanza all'encefalo nel 2020 risultata negativa)
[#23]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
io dottore non vorrei che mi da questo problema il colon, secondo lei può essere o non c'entra niente ? è un malessere davvero stressante
[#24]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,5k 216
La capisco, ma non avendo modo di visitarla, non posso dirle nulla di più. Vediamo cosa dice lo psichiatra.

Prof. alberto tittobello

[#25]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
non voglio essere stressante è l'ultima cosa che voglio e meno male che c'è lei, oggi da mattino fino a sera improvvisamente ho avvertito un dolore pungente appena sulla zona finale dello sterno prima della bocca dello stomaco, l'ho avvertito tutto il giorno ed era localizzato sempre in quel punto espandendosi di pochissimo verso il petto e lo sterno ma era molto più localizzato sulla zona finale appunto dello sterno, io avevo fatto il giorno prima un'allenamento per pettorali ma non mi era mai capitato dopo aver fatto i pettorali un dolore del genere che in momenti sparisce e poi ritorna, se fosse l'ansia come tanti mi dicono anche se oggi ero tranquillo perchè la nausea non l'avevo può davvero dare anche un dolore del genere e pungente come quello avvertito oggi improvvisamente ?
[#26]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,5k 216
Infatti, bisogna sempre cercare di fare una diagnosi differenziale tra dolori che partono da organi interni oppure da strutture della parete, come tendini, muscoli, colonna vertebrale, nervi intercostali , ecc.

Prof. alberto tittobello

[#27]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
dovrei chiederle dottore un parere per la tosse, so che il gastroenterologo non è uno specialista in pneumologia solo che c'è anche questa tosse che ogni tanto mi fa compagnia e non ho capito ad oggi cosa la scatena, chiedo a lei perchè avendomi trovato con la gastroscopia un'ernia iatale da scivolamento di 2 cm ad agosto 2020 io ora non se è rimasta li o si è rimpicciolita o ingrandita ma l'ernia iatale può dare anche tosse secca ? posso dire che non mi è mai stato trovato il reflusso gastroesofageo ne con la gastroscopia e nemmeno con la radiografia all'addome e mi hanno detto che l'ernia non provoca sintomi.... è cosi ? perchè cosa causa questa tosse ancora che almeno ad oggi non mi ha mai dato fastidio durante la notte mi rimane un punto interrogativo.
[#28]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
a parte la tosse dottore c'è una cosa che mi fa un po paura, in queste ultime ore mangio come non avevo mai mangiato prima, nel senso che a volte appena finisco di mangiare sembra che dopo qualche minuto ho gia appetito specialmente la sera, che segnale è questo ? gli esami del sangue di gennaio erano tutto ok , solo che questa cosa mi si è presentata proprio adesso, cosa può essere questo senso di fame a volte (e solo a volte) esagerato ? normalmente faccio 5 pasti al giorno
[#29]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
mangio poca verdura e frutta ma mangiandone sempre poca non mi aveva mai dato questo senso di fame, non so perchè tutto ad un tratto mangio cosi, non è una fame cosi esagerata però come sono sazio mi viene appetito qualche minuto dopo e ripeto specialmente la sera, perchè mi succede ?
[#30]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
ieri sera dottore da che avevo quella fame incredibile dopo cena stamattina ho un senso di nausea... ma cosa puo' essere questo fatto ?
[#31]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,5k 216
Sì, una tosse secca può essere proprio un effetto collaterale del reflusso. E' previsto. Quel senso di fame incontrollabile credo che sia correlato al suo stato ansioso. Se riesce a rimanere più calmo, passerà.

Prof. alberto tittobello

[#32]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
bene grazie, ma anche se ho gia fatto una terapia con lucen di 2 mesi a gennaio e febbraio e non mi è mai stato trovato il reflusso ne con una gastroscopia ne con una radiogragia all'addome può anche non esserlo ? io non so il reflusso cosa potrebbe provocarlo, non mi sembra di avere acidità e non ho bruciori di stomaco, ma solo questa tosse che ogni tanto si ripresenta e non so se sia anche lei una tosse psicogena, lo so che mi dovrebbe visitare per capirlo... è che non capisco cosa la provoca, mangio raramente insaccati e fritto e ho eliminato le bevande gassate, di tanto in tanto mi lascio andare a qualche dolcetto ma senza esagerare e mangio mezza barreta di fondente 1 volta a settimana, ho da fare una radiogrfia al torace per tosse stizzosa perchè l'ho chiesta io ma sono un po dubbioso che sia una tosse batterica, da queste indicazioni cosa mi può dire ? grazie ancora
[#33]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
alla domanda di prima quali alimenti provocano il reflusso ? io mangio tanta pasta, moderato pane e cracker, qualche volta legumi e yogurt (anche latte di tanto in tanto), moderatamente mangio carne e pesce e 1 volta a settimana fondente e frutta secca, poche volte frutta e verdura (è sempre stato cosi), il pomodoro ne mangio scarsamente come condimento nella pasta e olio d'oliva.
Non bevo più succhi di frutta, ho eliminato bevande gassate e frutta acida (arance, mandarini), mangio poche volte affettati, raramente pizza e insaccati/fritti. Questa è la mia dieta.
Che tosse potrebbe essere ?
[#34]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
aggiungo anche che mangio poche volte cibi in scatola e prima di mangiarli li lavo bene e mangio poche volte cibi surgelati e precotti (compreso ragù fatto in casa ne mangio poche volte)

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio