Valori alfa amilasi e lipasi molto alti

Gent. mi Dottori,
Vi contatto in quanto mio nonno ha effettuato delle analisi del sangue dove è risultato che i valori delle lipasi ed in particolar modo delle alfa amilasi sono totalmente sballati; per la precisione: Alfa Amilasi 295* U/l e Lipasi 84* U/l.

Ciò che Vi chiedo è se tali valori sono da interpretare come un "campanello d'allarme" per qualcosa di grave in atto e quali sono i rischi che corre nell'avere questi valori così alti; deve eliminare qualche alimento in particolare che potrebbe arrivare a far peggiorare il quadro clinico e in ultimo se dovrebbe fare ulteriori accertamenti che vadano ad attestare cosa abbia comportato quest'innalzamento.
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6.2k 259
Purtroppo il " quadro clinico " non è stato descritto. Vorrei sapere quali sono i sintomi per cui ha eseguito gli esami e l ' esito di tutti gli esami che ha fatto. Bisognerà completare la diagnosi con una ecografia, o, meglio con una TAC o con una risonanza magnetica.

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Prima di tutto Professore voglio ringraziarLa per la sua risposta.
I sintomi principali che accusa mio nonno sono: un senso di debolezza generale che a volte sfocia in terribili mal di testa (che si riferiscono principalmente all'area della nuca e della fronte, ma non di rado il mal di testa arriva ad essere totalizzante), con confusione mentale, amnesie e vertigini che lo rendono instabile anche nella deambulazione; altri sintomi riscontrati sono una tosse grassa che aumenta quando mangia, o beve; una pressione arteriosa molto bassa (la sistolica è tendenzialmente inferiore agli 80 e la diastolica inferiore ai 50) ma quest può essere addebitabile alla sua terapia farmacologica quotidiana (che per la precisione è composta da: Lasix 25mg; Luvion 50mg, Triatec 5mg; Cardirene 160mg e Dilatrend 25mg). In ultimo, molto di rado, gli è capitato di riscontrare delle traccie di sangue nelle urine.
Per completezza d'informazione devo dire che dall'analisi del sangue sono stati riscontrati altri valori al di fuori dalla norma oltre alle alfa amilasi e lipasi summenzionate, e sono:
Eritrociti: 4.000.000* /mmc (4.200.000 - 5600000);
Emoglobina: 12,6* gr/dl (13,00 - 17,50);
Urea (Azotemia): 90* mg/dl (10,00 - 50,00);
Creatinina: 1,84* mg/dl (0,70 - 1,30);
Kaliemia (Potassio): 5,50* mEq/l (3,50 - 5,10);
Vitamina 25-OH-D3: 10,3* ng/ml (carenza: <10; lieve carenza: 10 - 30);
PSA Free/PSA: 0,92* (>0,16).
[#3]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6.2k 259
Confermo l ' utilità di eseguire almeno una TAC addominale, o, meglio una TAC " total body ".

Prof. alberto tittobello

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio Professore per la sua disponibilità e competenza dimostrata, ma se mi è consentito farlo, vorrei abusare per l'ultima volta della sua pazienza e chiederLe se sia possibile, in base ai dati attualmente in possesso, (per quanto frammentari e limitati essi siano), sapere verso quali tipologie di patologie potrebbe andare incontro mio nonno.
[#5]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6.2k 259
La TAC total body viene eseguita proprio per escludere patologie importanti in tutti gli organi.

Prof. alberto tittobello

[#6]
dopo
Utente
Utente
Le sono molto riconoscente, provvederemo ad effettuarla il prima possibile.
Cordiali saluti
[#7]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6.2k 259
O.K. Ci risentiamo

Prof. alberto tittobello

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto